latina

Latina. Estate 2022, pubblicato il bando per la rassegna di eventi

Per l’estate del novantesimo anniversario della Fondazione di Latina, l’Amministrazione ha deciso di dare continuità nel garantire l’espressione artistica delle realtà culturali, istituzionali, associative e imprenditoriali, attraverso una rassegna di eventi da tenersi nel periodo luglio-settembre all’interno dei Giardini del Palazzo Comunale, come già avvenuto negli anni passati.

L’obiettivo è offrire uno spazio dove potere esprimere i progetti artistici delle realtà del capoluogo e del territorio circostante, oltre a quelle provenienti anche dal resto del territorio nazionale, attraverso l’erogazione di alcuni servizi messi a disposizione dall’Ente: palco, service audio e 190 posti a sedere.

Per partecipare alla rassegna e chiedere l’inserimento della propria proposta progettuale nel calendario è necessario rispondere all’Avviso pubblicato sul sito di Latina presentando domanda entro e non oltre il 10 luglio 2022.

Nell’Avviso sono illustrate le modalità di presentazione delle domande e la documentazione richiesta. Qui il link con tutti i dettagli: https://bit.ly/rassegna-estiva-2022-avviso-pubblico

Le proposte dovranno riguardare le seguenti aree di attività: musica, teatro, letteratura, convegni e altri eventi culturali.

Sono ammessi a partecipare persone fisiche, società, associazioni, enti, fondazioni, cooperative, consorzi anche temporanei. Il calendario verrà stabilito in base alle disponibilità dei Giardini del Comune e alla graduatoria che emergerà dall’esame della commissione che valuterà le proposte, composta dal personale del settore Cultura, Turismo e Sport.

Sarà compito dell’Amministrazione promuovere il cartellone nelle forme che riterrà più opportune, insieme a tutti gli altri eventi che sono in fase di organizzazione.

L’Assessora alla Cultura Laura Pazienti: «Latina è una città che ha una vita culturale intensa, ci sono tanti operatori del settore che non hanno mai smesso di credere nell’arte e nella cultura mettendoci passione, tenacia e capacità.

Per questo riteniamo che lo strumento del bando possa offrire a tutti la possibilità di esprimersi e aiutare a diffondere la curiosità per le arti e quindi l’amore per la cultura.

Auspichiamo che anche quest’anno ci sia una partecipazione viva e numerosa distribuita su tutto l’arco temporale previsto, dalla metà di luglio fino alla metà di settembre».

Guarda anche...

damiano-coletta

Commento di Damiano Coletta all’articolo pubblicato su “Repubblica”

COMMENTO DI DAMIANO COLETTA ALL’ARTICOLO PUBBLICATO SULL’EDIZIONE DI REPUBBLICA DEL 12/08/2022, DAL TITOLO “NEL FEUDO …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.