latina
Festa della Mietitura 2022

Festa della Mietitura 2022, è partito il conto alla rovescia

Sabato 9 luglio il debutto della sesta edizione

Fino al 18 luglio, dieci giorni di intrattenimento e appuntamenti culturali volti a tutelare e valorizzare la vocazione agricola del territorio

È scattato il conto alla rovescia per la sesta edizione della Festa della Mietitura, in programma dal 9 al 18 luglio 2022 a Chiesuola (Latina).

Saranno dieci giorni intensi e ricchi di attività per adulti e bambini, che accompagneranno i visitatori in un percorso di tutela e promozione delle origini e delle tradizioni agricole del territorio, riportando al centro il senso di comunità e lo spirito di partecipazione; ma anche il divertimento, quello più puro e genuino, dettato dallo stare insieme.

Dieci giorni dunque, di condivisione, di svago e convivialità, ma anche di inclusione sociale, memoria storica, cura e rispetto dei luoghi.

Ogni giorno, a partire dalle ore 18.00, si potranno ammirare i talenti delle scuole di danza e delle associazioni sportive del territorio, assistere a dibattiti e presentazioni di libri e autori locali, a spettacoli di cabaret, a performance canore e folcloristiche e a rievocazioni storiche.

Si potrà testare la propria bravura in giochi come il burraco, la briscola e il calcio balilla partecipando ai tornei organizzati, e quando arriva la sera scatenarsi in pista con le migliori orchestre spettacolo o, nell’area pub, con le band e tribute band del territorio con un repertorio che spazia dal pop al rock.

E per tutti i bambini ci sono ludoteca, laboratori ludico-didattici e la baby dance. Immancabile, infine, la gastronomia con cucina espressa e l’angolo pub/cocktail bar. Il programma completo è consultabile al link https://bit.ly/3NPV8Ky.

“Siamo davvero felici di poter tornare con la sesta edizione della Festa della Mietitura dopo lo stop imposto dalla pandemia.

Non vediamo l’ora di riabbracciare i tanti che ogni anno scelgono di trascorrere queste giornate di luglio in nostra compagnia, desiderosi di rendersi protagonisti di un progetto che – non ci stancheremo mai di dirlo – non è soltanto un momento conviviale e di aggregazione, ma anche e soprattutto un’opportunità di tutela e promozione della memoria storica di questo territorio, della sua cultura agricola e cerealicola, e di quel concetto di comunità e cittadinanza attiva che deve essere il motore della nostra quotidianità. Vi aspettiamo numerosi… perché insieme ci si diverte di più!”, il commento del comitato organizzatore.

Si inizia sabato 9 luglio alle ore 18.30 con l’inaugurazione della mostra dei mezzi agricoli storici e il taglio del nastro di questa sesta edizione, introdotto dalla parata delle majorette Blue Twirling e dalla Banda Musicale Città di Latina.

Tra le attività di spicco del cartellone di eventi si possono annoverare:
il convegno “Produzione agricola ed eccellenze del territorio: la sfida per il futuro”, in programma il 13 luglio alle ore 18.30, promosso in collaborazione con le sezioni di Latina di Confagricoltura, Coldiretti, Cia e Codacons;
la rievocazione storica della trebbiatura del grano con mezzi e tecniche dell’epoca, prevista per il 16 luglio dalle ore 18.30;

la processione religiosa con i trattori storici per le vie del centro di Chiesuola del 17 luglio alle ore 19.30;
la serata di beneficenza del 18 luglio che vedrà protagonista la Onlus “Martina e la sua Luna” e una raccolta fondi da destinare alle famiglie dei ragazzi malati per la realizzazione dei loro sogni, necessari per affrontare al meglio il duro periodo della malattia;

il raduno del Vespa Club di Latina del 10 luglio alle ore 18.00 e la biciclettata per le vie di Chiesuola del 17 luglio alle ore 9.30;

le serate di cabaret con Angelo Carestia (11 luglio), Antonio Catalano (13 luglio) e Oscar Biglia (18 luglio);
l’esibizione degli Sbandieratori Leone Rampante di Cori del 16 luglio e del coro gospel Big Soul Mama del 18 luglio (entrambe alle ore 20.00);

la rassegna “Angolo del libro. Incontri con l’autore alla Festa della Mietitura”, in programma ogni sera alle ore 20.15.

La sesta edizione della Festa della Mietitura è organizzata dall’Associazione Culturale Chiesuola con il contributo della Regione Lazio e il patrocinio di: Consiglio Regionale del Lazio, Provincia di Latina, Comune di Latina e Consorzio di Bonifica Lazio Sud Ovest.

INFORMAZIONI GENERALI
Attiva dai primi anni 80 fino al 1994, la FESTA DELLA MIETITURA è tornata in auge nel 2015 grazie alla determinazione e al grande spirito di sacrificio dell’Associazione Culturale Chiesuola, nata proprio per riportare alla luce una manifestazione molto partecipata, finalizzata a preservare le origini del territorio dando risalto alla sua storicità e alla sua vocazione prettamente agricola.

Il curriculum dell’associazione, dunque, vede all’attivo ben cinque edizioni della festa, una ricorrenza oramai divenuta tradizione della provincia di Latina e non solo, con migliaia di visitatori provenienti anche dal territorio regionale.

Di anno in anno, infatti, la Festa è andata crescendo arrivando al 2019 (ultimo anno prima dello stop imposto dalla pandemia) a contare una media di 10mila presenze negli 8 giorni di festa, grazie ad un programma di intrattenimento variegato: orchestre di liscio e balli di gruppo; band emergenti di musica rock, beat, swing, pop; presentazioni di libri; spettacoli preserali di improvvisazione teatrale, di danza e di canto corale.

Accanto a questo, le rievocazioni storiche della mietitura del grano, con macchinari d’epoca, gruppi folcloristici e in costumi del tempo; la serata dedicata alla solidarietà e alla raccolta fondi (che cade sempre il lunedì successivo alla chiusura ufficiale della festa); il villaggio contadino con esposizione e vendita dei prodotti del territorio; momenti convegnistici e di formazione professionale; ed ancora la migliore enogastronomia del territorio, con stand di cucina espressa, con prodotti e materie prime rigorosamente a chilometro zero e di prima scelta.

Guarda anche...

damiano-coletta

Commento di Damiano Coletta all’articolo pubblicato su “Repubblica”

COMMENTO DI DAMIANO COLETTA ALL’ARTICOLO PUBBLICATO SULL’EDIZIONE DI REPUBBLICA DEL 12/08/2022, DAL TITOLO “NEL FEUDO …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.