sabaudia culturando

Terzo appuntamento “Libri nel Parco – quando la cultura incontra la natura”

Terzo appuntamento dell’ottava edizione di “LIBRI NEL PARCO – quando la cultura incontra la natura” ideata e organizzata da Sabaudia Culturando APS

L’associazione Sabaudia Culturando, dopo il successo del primo e secondo appuntamento con Dacia Maraini e Giancarlo De Cataldo vi invita al terzo appuntamento con la giornalista Licia Pastore che presenterà, martedì 19 luglio alle ore 21:00 presso la corte comunale di Sabaudia, il suo libro “Fernando Bassoli.

Primo Sindaco di Latina”. L’autrice dialogherà con la dottoressa Daniela Carfagna, già responsabile del settore cultura del Comune di Sabaudia e interverrà, il figlio di Fernando Bassoli, l’avvocato Carlo Bassoli.

Una ricerca che rende omaggio e restituisce alla memoria collettiva una figura fondamentale nella storia locale, colui che traghettò il comune di Latina dalla caduta del fascismo alla nuova Italia democratica e repubblicana, dalla fine della guerra, con le sue devastazioni, alla ricostruzione materiale e morale del giovane capoluogo pontino. 

<< Siamo veramente felici di poter ospitare il nostro socio onorario Licia Pastore all’interno della rassegna con il suo libro pubblicato da poco. La ringraziamo per il supporto e l’aiuto che ci regala da 8 anni alla realizzazione della rassegna Libri Nel Parco>> – commenta il presidente di Sabaudia Culturando Laura Plata

Il quarto appuntamento si svolgerà sabato 23 luglio alle ore 21:00 con Michele Navarra che presenterà il suo libro “Una giornata cominciata male” e dialogherà con la giornalista Graziella Di Mambro e interverrà il Funzionario del Tribunale di Latina Cristiano Montemagno.

Guarda anche...

comune di sabaudia

Sabaudia. Consiglio Comunale del 12 agosto

Tredici voti favorevoli e uno contrario. Questa la votazione dei presenti nel corso dell’Assise in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.