canottaggio

Canottaggio – Mondiali Under 19. Italia avanti con cinque barche nel primo turno di qualifiche

Ai Mondiali Under 19, al via oggi alla Schiranna di Varese, l’Italremo passa il turno con cinque barche impegnate nella prima giornata di qualificazioni, andando in semifinale con due senza e quattro di coppia maschili e con il singolo femminile, e ai quarti di finale con singolo e doppio maschili.

Passano il turno con la vittoria in batteria i gemelli Luca e Marco Vicino nel due senza maschile, che regolano senza problemi sul traguardo Gran Bretagna e Austria assicurandosi l’accesso diretto alla semifinale, raggiunta pochi istanti dopo anche dal quattro di coppia maschile di Marco Gandola, Matteo Belgeri, Maichol Brambilla e Stefano Solano.

Il quartetto azzurro si impone nella propria batteria su Repubblica Ceca e Germania, passando il turno con la realizzazione del miglior tempo tra tutte e tre le qualifiche della specialità.

Con il secondo posto in batteria va in semifinale anche il singolo femminile di Aurora Spirito, che termina ad appena 20 centesimi dal Brasile.

Con la vittoria in qualifica davanti a Repubblica Slovacca e Paraguay accede ai quarti di finale il singolo maschile di Marco Prati, che realizza anche il miglior tempo dell’intero lotto di sculler, mentre è con la seconda piazza alle spalle della Germania che si prendono i quarti anche Marco Selva e Marco Dri nel doppio maschile.

Ai recuperi invece il doppio femminile di Francesca Rubeo ed Angelica Erpini, secondo in batteria a meno di sette decimi dall’Olanda e dunque costretto ai ripescaggi.

Per quanto riguarda gli Under 19, domani a Varese secondo turno eliminatorio della rassegna iridata di categoria, con in acqua le restanti otto barche azzurrine, impegnate in sette qualifiche e una preliminary race tra le ore 9.00 e le ore 10.25.

(ph Mimmo Perna): quattro di coppia maschile

Guarda anche...

canottaggio

Canottaggio – Monaco. Prosegue compatto il cammino dell’Italremo

Nella seconda giornata di gare europee, l’Italremo piazza in finale altre sei imbarcazioni – doppio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.