scuola s maria ponza

Ponza: riapre dopo cinque anni la Scuola di Santa Maria


Anche sull’isola di Ponza, ieri 12 settembre, si è riaperto l’anno scolastico e con grande emozione è stata inaugurata la Scuola di Santa Maria, chiusa nel 2018.

Un intervento, quello della sistemazione della Scuola, che è iniziato nel 2017 grazie ad un finanziamento ottenuto dall’attuale Sindaco Ambrosino, all’epoca Assessore ai Lavori Pubblici e Patrimonio. La scuola è stata chiusa per i lavori dal 2018 e, finalmente, il cerchio è stato chiuso con una splendida inaugurazione della rinnovata struttura.

Alla cerimonia hanno partecipato Sindaco e alcuni componenti dell’Amministrazione Comunale, i sacerdoti dell’isola e la Vicepreside Costanzo.

La cerimonia di inaugurazione è iniziata con il coro dei bambini che hanno cantato l’Inno d’Italia, il Sindaco ha poi tagliato il nastro rosso e aperto ufficialmente la Scuola.

E’ per me oggi una grande soddisfazione riaprire questa scuola, alla quale sono particolarmente legato” ha spiegato il Sindaco Ambrosino nel suo breve discorso di augurio di buon inizio anno, e aggiunge “non c’è stata Amministrazione in questi anni che non ha fatto squadra nel lavorare insieme alla riapertura, è stato un esempio virtuoso” e conclude “vorrei fare un ultimo ringraziamento alla dedizione del Consigliere D’Amico, al impegno degli operai comunali e di tutte le ditte che hanno lavorato per permettere l’apertura del Plesso di Santa Maria in tempo per l’inizio dell’anno scolastico”.

La Vicepreside, a nome della Dirigente Scolastica Reggente prof.ssa Rosalba Rosaria Bianchi, ha concluso la cerimonia con i ringraziamenti all’Amministrazione Comunale e al Sindaco a cui ha fatto dono della maglietta con il logo della Scuola, la stessa che indossano i bambini.

La cerimonia si è conclusa con un piccolo buffet e l’omaggio ai bambini di una borraccia ecologica con lo stemma del Comune di Ponza da parte del Sindaco.


Guarda anche...

Sport latina

Opes Latina propone defibrillatori nelle scuole

Chiarato e Barbini: “Regolamentare la presenza di defibrillatori in tutte le strutture sportive indoor degli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.