Ponza win art fest

Ponza al Mediterranean Wine Art Fest

Il 15 settembre 2022, nell’incantevole cornice del Complesso di San Domenico Maggiore è stata inaugurata la prima giornata del Mediterranean Wine Art Fest.

Rappresentanti della Regione, Comune, Università, Città Metropolitana di Napoli, ed il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, con il taglio del nastro, hanno dato il via alla cerimonia di apertura del Festival.

Giornata ricca di incontri istituzionali, all’insegna della promozione e della cultura della nostra splendida isola con la presentazione dei programmi futuri per valorizzare al meglio Ponza e tutte le sue eccellenze.

A presenziare alla cerimonia, in rappresentanza del Comune di Ponza, il Sindaco Francesco Ambrosino, il Vicesindaco Giuseppe Feola e il Delegato alle relazioni istituzionali Ferdinando Femiano.

A presentare l’offerta vinicola dell’isola, tre grandi nomi: Casale del Giglio con il suo Faro della Guardia, Marisa Taffuri con Vino di Bianca e Don Ferdinando e Antiche Cantine Migliaccio con Fieno e Biancolella.

Il Sindaco Ambrosino, a nome dell’Amministrazione Comunale tutta, ha ringraziato il Presidente del MAVV, Eugenio Gervasio, per l’invito.

È un Orgoglio per l’Isola essere stati invitati ad un evento di fama internazionale che vede coinvolte realtà enogastronomiche e turistiche dei paesi che affacciano sul Mediterraneo” ha affermato il Sindaco.

Una grande occasione per Ponza per intraprendere un percorso di promozione fuori dai confini isolani, sostenendo scambi economici e culturali nel settore agroalimentare, enogastronomico e turistico.

L’obiettivo per il futuro è quello di sostenere il turismo che va oltre le bellezze naturalistiche dell’isola, ampliando l’offerta e facendo vivere il territorio anche oltre la stagione estiva.

Guarda anche...

scuola s maria ponza

Ponza: riapre dopo cinque anni la Scuola di Santa Maria

Anche sull’isola di Ponza, ieri 12 settembre, si è riaperto l’anno scolastico e con grande …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.