piazza circeo
San Felice Circeo centro storico

S.F.Circeo. Decoro urbano, divieto di circolare in centro a torso nudo o in costume e stop ai panni stesi su aree pubbliche


Stop a passeggiate in costume da bagno o a torso nudo nel centro cittadino di San Felice Circeo e divieto di stendere i panni in aree pubbliche. Scatta l’ordinanza sindacale a tutela del decoro urbano per tutta la stagione estiva, ossia fino al 30 settembre 2024.

Il provvedimento scaturisce dalla necessità di salvaguardare e tutelare il territorio e l’immagine del Comune di San Felice Circeo, dal momento che, con l’inizio della stagione turistica, si sta assistendo sovente a situazioni e condotte avvertite da molti come contrari al decoro e alla decenza tipici del normale convivere civile. Tra tali comportamenti, oggetto peraltro di numerosissime lamentele da parte di cittadini residenti e turisti, si evidenziano in modo particolare la circolazione sul territorio in costume da bagno, a torso nudo e/o scalzi, nonché il posizionamento di panni stesi su aree pubbliche, compresi balconi prospicienti la pubblica strada.

Per questo motivo, si è deciso di intervenire con un’ordinanza ad hoc volta a prevenire e contenere situazioni di pregiudizio al decoro e alla vivibilità e che possano compromettere, come si diceva, l’immagine del Comune di San Felice Circeo.

Sino al 30 settembre, dunque, sarà vietato circolare e/o sostare a torso nudo e/o in costume da bagno e/o senza calzature in tutto il centro storico, fatta eccezione per le aree di viale Europa e via Maiolati (lungomare). Inoltre, sarà vigente il divieto di esporre panni stesi ad asciugare all’esterno delle abitazioni su spazi insistenti su aree pubbliche, compresi balconi prospicienti la pubblica strada. In caso di violazione, sono previste sanzioni da 25 a 500 euro.

Comunicato stampa Comune S.F.Circeo


Guarda anche...

San Felice Circeo Franco Micalizzi

Il Maestro Franco Micalizzi in concerto a San Felice Circeo

“Lo chiamavano trinità”, “L’ultima neve di primavera”, “La banda del gobbo”, “Italia a mano armata”: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *