Latina, scaricato davanti casa con il braccio amputato: il commento del Sindaco


“Sono profondamente scossa e addolorata nell’aver appreso della vicenda accaduta ad un giovane lavoratore di un’azienda agricola di Borgo Santa Maria che, secondo quanto riportato dalla stampa, dopo aver subito un grave infortunio sul lavoro che gli ha causato la perdita del braccio sarebbe stato abbandonato davanti alla propria abitazione anziché ricevere immediata assistenza medica”.

È quanto dichiara il Sindaco Matilde Celentano in merito ai fatti avvenuti nella giornata di ieri e denunciati dal sindacato Flai Cgil.

“Questo episodio – continua la prima cittadina – rappresenta una violazione dei diritti umani fondamentali, della dignità umana e delle norme inerenti la sicurezza dei lavoratori. È inaccettabile che si verifichino situazioni del genere: il luogo di lavoro deve essere un ambiente sicuro e rispettoso delle norme, dove i diritti dei lavoratori sono tutelati e la salute e la sicurezza sono la priorità. Esprimo la mia più sincera solidarietà e vicinanza alla vittima e alla sua famiglia in questo momento difficile e li invito a confidare nell’operato dei Carabinieri, immediatamente intervenuti per ricostruire quanto accaduto e stabilire le responsabilità di ognuno”.

Comunicato Stampa: Comune di Latina


Guarda anche...

Centro Sportivo polifunzionale Latina

Inaugurazione Centro Sportivo polifunzionale a Latina

Sarà inaugurato mercoledì 17 luglio alle ore 18.30 il nuovo Centro  Sportivo polifunzionale  Aenova Group (Strada Statale 156 dei Monti Lepini, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *