Caserma Piave ex Scuola Milizia Portuaria

La Milizia Portuaria fu costituita a Genova il 12 marzo 1923. Fu regolamentata con i RDL 20 gennaio 1924 n. 214, 14 giugno 1925 n. 1303, 21 ottobre 1927 n. 2073, 8 luglio 1929 n. 1373 e 28 luglio 1930 n. 1210. Ebbe prima una, poi due e infine 4 legioni, con complessivi 17 distaccamenti, più tre distaccamenti autonomi in A.O.I., nonchè una scuola di preparazione. Nel dicembre 1930 contava 699 uomini, di cui 39 ufficiali. Come GNR portuaria ebbe un ispettorato, una scuola, due legioni con 7 distaccamenti e 2 stazioni. Il RDL 29 maggio 1944 n. 139 la eccettuò dallo scioglimento della milizia decretato dal governo di Brindisi.
La Scuola Allievi Militi dal 1937 con sede a Sabaudia nel 1943 venne trasferita a Padova.

Da una descrizione di Alberto Teruzzi:
"La Milizia Portuaria,creata il 12 marzo 1923, esplica compiti di polizia marittima, di polizia militare e di pubblica sicurezza con attribuzioni di polizia giudiziaria.
E’ la vera sentinella dell’Italia fascista alle porte del mare ; essa dà agli stranieri, quando sbarcano nel Regno,la prima sensazione dell’ordine e della potenza organizzativa del Fascismo.
Con una forza di 40 Ufficiali e un organico di circa 800 Militi,nel corso dell’anno XI, ha svolto un totale di 4362 contravvenzioni. La Specialità, composta in maggioranza da ex combattenti decorati al valore e da Fascisti di sicura fede, reca nel disimpegno del servizio un ritmo di intenso fervore ed un altissimo senso di dovere.
Risponde davvero nella pratica al motto dettato per essa dal Duce : "Fede e silenzio"

Guarda anche...

Monaco Podio Canottaggio

Canottaggio – Monaco Europei Multisport. L’Italremo chiude la prima giornata di finali con 5 medaglie

A Monaco nella prima giornata di finali europee, sul bacino olimpico del Feldmoching, l’Italia vince …