Roma. Perquisizione dei carabinieri negli uffici di Acea

Perquisizione dei carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico (Noe) di Roma negli uffici di Acea Ato 2 in piazzale Ostiense per sequestrare documentazione relativa alla captazione di acqua dal bacino del lago di Bracciano. Più denunce sono state presentate alla Procura della Repubblica di Civitavecchia riguardo la criticità ambientale che sta interessando il lago di Bracciano, si legge in un comunicato del Comando provinciale dei carabinieri di Roma. La Procura ha delegato le indagini al Noe, disponendo l’esecuzione di una perquisizione nella sede dell’azienda che distribuisce acqua ed energia elettrica nella capitale.

Newsletter

Guarda anche...

magnesi

Boxe, Magnesi dal Lazio all’America: «Voglio altre cinture iridate»

Campione del Mondo IBO a Fondi (LT), riconfermato a Zagarolo (RM) . Ora gli Usa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.