Roma. Successo Caracalla, bilancio da record

Con l’ultima replica di Nabucco Caracalla 2017 ha chiuso i battenti, portando a casa risultati decisamente lusinghieri: incassi per la prima volta oltre i 4 milioni di euro (4.126.000), contro i 3.344.000 del 2016 (+23,4%). E di biglietti ne sono stati venduti 77.610, nel 2016 61.849. Ovvero 15.761 spettatori in più (+ 25,5%).

Caracalla, ha commentato il sovrintendente del Teatro dell’Opera Carlo Fuortes, “rafforza così la sua centralità nell’offerta di spettacolo estivo a Roma e in Italia”, superata tra le rassegne estive solo dall’Arena di Verona. E in competizione di fatto – osserva ancora Fuortes – anche con i festival rock e pop, a testimonianza della vitalità dell’opera lirica e dell’interesse che desta tra i giovani.

Ora l’Opera di Roma va in ferie ma per poco: si ricomincia a settembre, con un mese dedicato al balletto. In programma una Soirée Roland Petit (dall’8 al 14) con Eleonora Abbagnato e Giselle, con le coreografie di Patricia Ruanne (dal 20 al 24). A ottobre la prima opera in cartellone: Fra Diavolo di Daniel-François Auber, diretta da Rory MacDonald e con la regia di Giorgio Barberio Corsetti.

Newsletter

Guarda anche...

cori

Cori ha partecipato alla presentazione del progetto “Origine Comune”

Con il prosciutto cotto al vino e la ciambella scottolata Cori ha partecipato alla presentazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.