Prossedi capitale della cultura: “Da Prossedi a Grenbole”

Nei prossimi giorni Prossedi tornerà al centro dell’attenzione del mondo della cultura. “Da Prossedi a Grenoble” è il titolo della tre giorni di arte organizzata nel delizioso paesino in provincia di Latina ai confini con la provincia di Frosinone: l’obiettivo è quello di favorire un’Europa culturale senza frontiere. Dal 12 al 14 aprile prossimi Prossedi sarà sotto gli occhi del mondo della cultura. “Non è la prima volta che nel nostro paese organizziamo eventi di questo tipo perché abbiamo piacere che Prossedi venga identificato come un paese si ricco di pace e tradizioni gastronomiche da scoprire ma anche come un polo culturale che possa fare da catalizzatore per le province di Latina e Frosinone, una sorta di ponte culturale tra le due zone del Lazio centro meridionale” spiega Riccardo Reatini, vice sindaco del Comune di Prossedi con il sostegno del sindaco Angelo Pincivero. “Da Prossedi a Grenbole” ripercorre l’antico sentiero del pittore francese Ernest Hèbert e sua moglie Gabrielle D’Uckermann Hèbert, che tra il 1892 e il 1893 soggiornarono nel paese realizzando uno storico reportage sulla vita nella campagna romana e sulle tradizioni contadine. Con questo evento Prossedi chiama in causa l’Accademia delle Belle Arti di Frosinone, con i professori e gli alunni che saranno i supervisori del progetto che coinvolgerà i ragazzi delle scuole medie dell’istituto comprensivo Don Andrea Santoro di Prossedi, dell’istituto comprensivo Ceccano1 e dell’istituto compresivo San Tommaso di Priverno.

Newsletter

[wysija_form id=”1″]

Guarda anche...

prossedi

Prossedi una cassetta degli attrezzi per i ciclisti in difficoltà

Bonifazi: «Orgogliosi di questo regalo». Reatini: «Un servizio gratuito per tutti». Amore per lo sport, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.