Home | IN News | Interviste | Intervista a Riccardo Maggi, uno dei fondatori della Compagnia Oneiron

Intervista a Riccardo Maggi, uno dei fondatori della Compagnia Oneiron

“Il vangelo di Tijuana” in scena fino al 2 dicembre al Teatro Trastevere di Roma.  Questo spettacolo nasce dalla collaborazione tra i membri fondatori della Compagnia Oneiron (Riccardo Maggi e Michela Tebi) e Gianluca Giaquinto. Nel cast: Giacomo De Rose -Jesus, Dimitri D’Urbano -Babu, Elisabetta Angelin -Nancy e Michela Tebi -Lisavet. Musiche: Alessandro Rebesani. Aiuto regia: Michela Tebi

“Con il Vangelo di Tijuana, noi della Compagnia ci siamo allontanati da quello che è stato fino ad ora il nostro stile, abbiamo osato, abbiamo messo in scena un lavoro che è una sfida per tutti, dai quattro attori in scena, alla regia e al testo. L’obbiettivo è far vivere al pubblico ciò che abbiamo vissuto noi la prima volta che abbiamo letto il copione in sala: sentirci trasportati in Messico, nel 1990, credere a ciò che sta accadendo, temere veramente per la sorte dei personaggi. Questo è lo scopo che ci prefissiamo: che il pubblico dimentichi di essere nel luogo dove “è tutto finto”, e si trovi immerso in un luogo estremamente reale.”

Per fare questo, lo stile varia durante lo spettacolo, da un registro quasi naturalistico si costruirà una vera e propria macchina scenica basata su ritmi precisi e serrati, per poi tornare al registro precedente, il tutto in modo a volte graduale e a volte brusco. Osare, appunto.

Intervista a Riccardo Maggi, uno dei fondatori della compagnia Oneiron.

      Intervista a Riccardo Maggi - Compagnia Oneiron

Newsletter

Guarda anche..

dado

Dado con “Il SuperFiciale” dal 27 febbraio al Teatro Tirso de Molina di Roma

Dal 27 febbraio Dado sarà al Teatro Tirso de Molina con un nuovo imperdibile show. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *