Villa Ada – Roma incontra il mondo: lunedì 5 agosto grande festa finale a ingresso gratuito

Una grande festa finale a ingresso gratuito quella con cui Villa Ada – Roma incontra il mondo saluta il suo pubblico. Lunedì 5 agosto sul palco un omaggio alla Capitale con alcuni degli artisti romani più rappresentativi: Brusco, Funkallisto ed Emilio Stella, post live si continua fino a tarda sera con la festa organizzata da Arci Roma. Brusco, non ha bisogno di introduzioni, insieme a gruppi come i Villa Ada Posse e i Sud Sound System è uno dei nomi storici della scena reggae e dancehall italiana. “Artist” feat Inna Cantina Sound, “Spettacolare” e “Grazie Daniè”, sono i suoi ultimi singoli pubblicati. Funkallisto è un settetto nato nel 2004 nel cuore pulsante di Trastevere, la musica afroamericana degli anni 70 è la radice del loro repertorio originale che portano sul palco di Villa Ada riarrangiata in chiave funk, afro-beat e latin. Emilio Stella è uno dei cantautori più apprezzati della Capitale degli ultimi anni, con la sua musica e i suoi testi ironici e sociali ha raccontato e racconta tutt’oggi Roma e le sue periferie, lo scorso settembre è uscito il suo ultimo album di inediti “Suonato”.

Stasera 1 agosto tornano in Italia dopo 5 anni le star del reggae Easy Star All-Stars per riproporre dal vivo il loro classico “Dub Side of the Moon” (2003), in occasione del cinquantennale dello sbarco sulla Luna. Venerdì 2 agosto in concerto Il Muro del Canto, uno tra i gruppi più amati della capitale attualmente in tour per presentare il loro album di inediti “L’amore mio non more”. Un disco in cui il gruppo mantiene i propri tratti distintivi e, allo stesso tempo, introduce diverse novità nelle soluzioni ritmiche e armoniche, dal folk americano alla canzone romana. In apertura i Dalton Bootboys. A 30 anni dall’uscita dell’iconico “Bleach” e a 25 anni dalla morte di Kurt Kobain, il 3 agosto Villa Ada e FACE Magazine celebrano la band che ha scritto la storia della musica rock con la serata “Nirvana 1989-2019” con i concerti di Angela Baraldi, voce rock femminile per eccellenza, i PAXARMATA e Ilenia Volpe. Domenica 4 un altro omaggio a Fabrizio De Andrè, a vent’anni dalla sua scomparsa, con lo spettacolo “De André 2.0” una serata per ripercorrere la carriera di questo cantautore straordinario.

Newsletter

Guarda anche..

Oggetto: convocazione tavolo confronto Ospedale Forlanini

Caro Presidente, la CGIL nel merito della discussione che in queste ore è scaturita dalle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *