La Top Volley Cisterna cede a Ravenna in tre set

    Volley Cisterna - Ph Paola Libralato

     La Top Volley Cisterna non ripete la prestazione di Piacenza e cede in casa con il Consar Ravenna in tre set nel match valido per la seconda giornata degli ottavi di finale della Del Monte Coppa Italia. Alla luce di questo risultato la classifica del girone B vede Padova al primo posto con cinque punti, Ravenna al secondo con quattro, la Top Volley al terzo con tre e Piacenza ultima a zero. Quella con Ravenna è stata una sfida in cui i pontini non sono mai riusciti a restare avanti nel punteggio e hanno commesso parecchi errori che hanno agevolato la grande prestazione di Ravenna guidata da un ottimo Redwitz, votato a fine partita miglior giocatore in campo. «Non voglio che venga presa come una giustificazione ma è un po’ di tempo che non riusciamo a dare intensità all’allenamento per la mancanza di alcuni elementi, ma rispetto a Ravenna avevamo un ritmo di gioco inferiore, abbiamo fatto molti errori e non siamo riusciti a fare una cosa positiva – analizza coach Lorenzo Tubertini a fine match – Li temevo molto per la loro organizzazione difensiva, servono molto bene e hanno portato a casa molto di più di quello che mi aspettavo. Ora voglio stare tranquillo e analizzare molte cose e pensare che ci potremo riprovare e continuare a lavorare con quel ritmo di lavoro che eravamo riusciti a ottenere fino a una settimana prima della partita con Piacenza. Un lavoro da sviluppare in palestra che ci ha dato la possibilità di esprimerci a quei livelli. La battuta è stata estremamente fallosa, ci aspettavamo di brillare ancora di più e invece ci siamo caricati di errori dai quali non siamo riusciti a recuperare Gli avversari hanno giocato con il braccio libero e la partita s’è messa subito bene per loro». Il palleggiatore brasiliano di Ravenna, Rafael Redwitz, è stato votato migliore in campo. «Dopo la partita che avevamo giocato a Padova volevamo fare passi avanti e fare una buona partita, sapevamo che la Top Volley può mettere in difficoltà con il suo livello di gioco e poi manca Sabbi, l’opposto titolare, è stata una bellissima partita per noi e con questi risultati ci sarà molta suspence nell’ultima partita del girone. Spero si possa tornare presto con il pubblico nei palazzetti, servirà un po’ di pazienza, ma io come Sottile sono qui per giocare e divertirci, questa volta è andato bene per noi in futuro si vedrà». Senza Sabbi Tubertini schiera Sottile in palleggio in diagonale con Onwuelo, di banda Tillie e Randazzo, al centro Szwarc e Krick, con Cavaccini libero. La Top Volley parte molto contratta e subisce Ravenna cedendo16-25 nel primo set con i pontini che vanno subito sotto 4-9, uno svantaggio che poi i padroni di casa provano a ricucire (11-12 e 13-16) ma Ravenna si stacca e sul 14-16 coach Tubertini manda in campo Cavuto al posto di Onwuelo, ma Ravenna continua a martellare con la battuta (tre ace nel primo parziale) e sul 15-22 sale a +7 trascinata da Pinali, Grozdanov e Recine (16 punti in tre), in chiusura è sempre Ravenna che si guadagna il set Point (16-24) e la chiusura è immediata con il 16-25 che sottolinea la migliore efficienza in attacco degli uomini di Bonitta (58% contro il 29%). I pontini subiscono anche nella seconda frazione con il 23-25 che porta Ravenna avanti 0-2. Randazzo e compagni crescono in attacco (47%) e i ravennati mantengono il passo in questo fondamentale (56%). Tubertini rimanda in campo Onwuelo in posto due e la Top resta in scia a Ravenna (6-7, 8-9 e 10-12) ma Randazzo e i suoi non riescono mai a piazzare un break e sul 14-15 Tubertini alterna ancora Onwuelo con Cavuto. Sul 19-19 entra in campo il giovane Rossato (classe 2001) per Sottile, giusto il tempo del servizio ma una grande soddisfazione per il laterale pontino. Nel finale di set Cisterna è vicina 21-22, Bonitta sul meno uno chiama il time out e al ritorno in campo arriva la chiusura 23-25. Nel secondo set per la Top il miglior realizzatore è stato il centrale Szwarc (40%) mentre dall’altra parte della rete ha risposto Pinali con 6 punti e il 60% in attacco. Nel terzo Ravenna completa l’opera e si prende la partita vincendo 20-25 al termine di 31 minuti di gioco in cui i pontini sono stati sempre sotto (4-6, 5-10) anche di otto lunghezze (8-16) ma Ravenna è riuscita a mantenere sempre il vantaggio anche a metà set (15-22) con i pontini che riescono a recuperare piazzando un mini break che porta i pontini dal 15-22 al 18-22, nel mezzo il time-out chiamato da Bonitta e l’errore di Szwarc che regala il 18-23 a Redwitz e compagni spianando di fatto la strada alla vittoria finale. TOP VOLLEY CISTERNA – CONSAR RAVENNA 0-3TOP VOLLEY CISTERNA: Cavuto 4, Cavaccini (lib.), Sottile 1, Tillie 8, Seganov ne, Rossato, Rossi 2, Onwuelo 9, Rondoni ne, Randazzo 9, Krick 3, Szwarc 5. All. TubertiniCONSAR RAVENNA: Mengozzi 6, Giuliani ne, Loeppky 9, Redwitz 3, Stefani ne, Arasomwan, Recine 11, Zonca, Grozdanov 7, Batak, Kovacic (lib.), Pinali 16, Koppers 1, Pirazzoli. All. BonittaArbitri: Zavater e Canessa (3° Mannarino)Parziali: 16-25 (25’), 23-25 (31’), 20-25 (31’)Note: Top Volley: ricezione 58% (33%), attacco 39%, ace 1 (err.batt.12), muri pt. 5; Ravenna: ricezione 47% (31%), attacco 49%, ace 4 (err.batt.13), muri pt. 4

    photo Paola Libralato

    Guarda anche..

    top volley cisterna

    Top Volley Cisterna rialza la testa con Monza

    La Top Volley Cisterna conquista una vittoria pesantissima, da tre punti, contro il Vero Volley …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

    Chiudi