Uscirà al cinema il 29 ottobre 2020 “Ritorno al crimine”

I criminali da ridere di Massimiliano Bruno segnano il ritorno sul grande schermo della commedia italiana, a sottolineare la centralità della sala nell’industria cinematografica

Uscirà al cinema il 29 ottobre 2020 RITORNO AL CRIMINE di Massimiliano Bruno, con un mese di anticipo rispetto all’uscita prevista a fine novembre. La notizia è stata annunciata oggi nel corso di una conferenza stampa in streaming cui hanno partecipato Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema, Luigi Lonigro, Direttore di 01 Distribution, Federica Lucisano, amministratore delegato di Lucisano Media Group, e lo stesso Massimiliano Bruno che è regista ma anche sceneggiatore e interprete del film con Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Edoardo Leo, Gian Marco Tognazzi e con Carlo Buccirosso, Giulia Bevilacqua, Gianfranco Gallo e la partecipazione di Loretta Goggi.

Una decisione molto significativa, e controcorrente, per tutta l’industria cinematografica e per gli spettatori che a breve potranno vedere sul grande schermo la prima commedia italiana rivolta al grande pubblico. La scelta di anticipare la data di uscita è frutto della volontà di creare le condizioni per un autentico ritorno al cinema degli spettatori che stanno gradualmente recuperando l’abitudine alla sala quale luogo privilegiato per la fruizione di un film.

Prodotto da Fulvio e Federica Lucisano e distribuito da 01 Distribution, RITORNO AL CRIMINE è una produzione Italian International Film – società di Lucisano Media Group – con Rai Cinema. Il film è il sequel di NON CI RESTA CHE IL CRIMINE, grande successo al box office del 2019. La sceneggiatura è firmata da Alessandro Aronadio, Andrea Bassi, dello stesso Bruno e Renato Sannio.

“Ci troviamo in un momento molto delicato per tutto il sistema cinema – ha dichiarato Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema – il pubblico fatica a ritornare in sala e noi produttori e distributori dobbiamo mettere il massimo impegno perché riprenda l’abitudine ad andare al cinema in tutta tranquillità. Premesso che abbiamo già fatto tanto posizionando in questi mesi l’uscita di titoli di forte richiamo come quelli appena presentati al Festival di Venezia, “Notturno” di Gianfranco Rosi, “Miss Marx” di Susanna Nicchiarelli, “Le sorelle Macaluso” di Emma Dante, oltre a titoli più adatti al grande pubblico come “After 2” e “Il giorno sbagliato”, pensiamo sia un atto di responsabilità anticipare l’uscita di un film così importante nel nostro listino, come “Ritorno al crimine”. Il mercato intero e l’esercizio hanno bisogno di prodotto che invogli ogni tipologia di pubblico a tornare al cinema, del film d’autore come della commedia di grande richiamo, e come Rai Cinema sentiamo la forte responsabilità di fare di tutto per consentire al pubblico di mantenere l’abitudine ad andare in sala. Ringraziamo Fulvio e Federica Lucisano, oltre al nostro meraviglioso Max Bruno, per aver condiviso questa scelta che speriamo aiuti tutto il sistema a superare questo momento”.

“Le ultime notizie di nuovi spostamenti delle date di uscita americane, e a caduta sul resto del mondo, di potenziali blockbuster precedentemente posizionati nel mese di ottobre ha notevolmente indebolito l’offerta di prodotto nel mese in questione” ha evidenziato Luigi Lonigro, Direttore 01 Distribution. “Ormai fino alle festività natalizie resta solo “No time to die” a rappresentare il grande cinema internazionale e questo problema avrà le stesse ricadute su tutti i principali territori europei. Sarà quindi ovunque la produzione nazionale a fare la differenza, in attesa che dagli Stati Uniti arrivino notizie più confortanti. Abbiamo pensato che fosse cosa giusta e necessaria fare la nostra parte ed abbiamo deciso di anticipare la data di uscita di uno dei nostri film più importanti, il divertentissimo “Ritorno al crimine” di Massimiliano Bruno, precedentemente posizionato al 26 novembre e che invece uscirà il 29 ottobre. Crediamo di aver dato un ulteriore segnale di vicinanza al mondo dell’esercizio e ringraziamo Fulvio e Federica Lucisano per aver subito abbracciato la nostra proposta. La fiducia dei nostri produttori ci riempie di orgoglio ma ci carica anche di responsabilità. Siamo inoltre convinti che non basta un solo titolo importante per sostenere il mercato in un momento del genere e per questo speriamo che altri titoli italiani di primaria importanza, e già pronti, possano andare ad occupare lo slot di fine novembre da noi liberato. Solo lavorando tutti insieme potremo superare questo terribile momento di crisi, speriamo unico e irripetibile”.

Come ha sottolineato la produttrice Federica Lucisano: “la sala rappresenta il punto di partenza della catena del valore del prodotto cinematografico, quindi sentiamo fortemente il dovere di sostenere la ripartenza del mercato. Il pubblico ha dimostrato di avere voglia di tornare al cinema, e noi siamo felici di poter rispondere alla rinnovata domanda di prodotto proprio con il nostro film di punta”.

Per inseguire una donna che scappa possono esserci varie ragioni, o è la donna della vita oppure è una che ha trafugato un sacco di soldi. E così Sebastiano (Gassmann), Moreno (Giallini), Giuseppe (Tognazzi) e Gianfranco (Bruno) si ritrovano a Montecarlo sulle tracce della dirompente ragazza che aveva rapito il cuore di uno e i soldi di tutti. Ma nel frattempo la vita va avanti e prende strade inaspettate, e i quattro amici di sempre dovranno fare i conti con un marito, Ranieri (Buccirosso) spregiudicato mercante d’arte, un boss Renatino (Leo) più implacabile che mai e con un passato che ritorna con le pistole in pugno e intenzioni tutt’altro che pacifiche.

Dopo aver viaggiato nel tempo, aver rischiato la vita, essere scampati al fuoco della banda più spietata del tempo, gli improbabili criminali che hanno divertito il pubblico in sala, sanciscono il ritorno al cinema con una nuova, esilarante avventura.

Conclude Massimiliano Bruno “Dopo tanti mesi di attesa mi sembrava doveroso venire incontro al pubblico e agli esercenti che avevano voglia di ricominciare. E qual è il modo migliore di ricominciare se non con un sorriso?”.

Guarda anche..

Film consigliati al cinema e in televisione da venerdì 3 a domenica 5 gennaio

Troviamo nelle sale dal 02 gennaio 18 Regali, un film di Francesco Amato con Benedetta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi