pomezia

Aree verdi a Pomezia, al via i lavori di riqualificazione

Partiti i lavori di riqualificazione dell’area verde di Campo Jemini. Il progetto prevede la realizzazione di un parco pubblico attrezzato con un’area gioco inclusiva, percorsi pedonali, recinzioni, area sgambamento cani e la messa a dimora di nuove alberature. L’area è ubicata tra l’angolo di via dei Fiordalisi e via delle Campanule.
“Un investimento importante per un quartiere strategico della nostra Città – ha spiegato l’Assessore Giuseppe Raspa – finanziato interamente con fondi comunali. In pochi mesi l’area sarà riqualificata e messa a disposizione dei residenti della zona. Per favorire la partecipazione attiva della cittadinanza sarà installata anche una bacheca comunale destinata alle comunicazioni del Comitato di quartiere”.
“Il progetto, pensato per grandi e bambini – ha aggiunto l’Assessore Giovanni Mattias – ci consente di aumentare il verde presente in Città. Nel parco pubblico infatti, oltre alle alberature già presenti, saranno messe a dimora piante rustiche adatte al contesto e piante che garantiscono la sopravvivenza degli insetti impollinatori e di numerose specie di uccelli presenti in ambito urbano”.
“Vogliamo rendere gli spazi pubblici sempre più fruibili dalla cittadinanza – ha sottolineato il Sindaco Adriano Zuccalà – Il recupero dell’area verde di Campo Jemini si inserisce in un più ampio progetto di riqualificazione delle aree cittadine periferiche che stiamo portando avanti per rispondere con azioni concrete alle esigenze dei residenti e al tempo stesso aumentare il decoro urbano e la sicurezza delle varie zone della nostra Città”.

Guarda anche...

pomezia

Pomezia. Al via il progetto di abbattimento delle barriere architettoniche

Piazza Indipendenza e largo Catone, al via il progetto di abbattimento delle barriere architettoniche Partiranno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.