aprilia

Aprilia. Osservatorio per la Legalità

Osservatorio per la Legalità, mercoledì incontro pubblico con Marco Omizzolo presso il Parco Europa

Si terrà mercoledì prossimo, 23 giugno 2021, a partire dalle ore 18:00, presso il parco Europa di via Francia, un incontro pubblico organizzato dall’Osservatorio per la Legalità e la Sicurezza del Comune di Aprilia, con Marco Omizzolo.

L’appuntamento vedrà anche gli interventi del Sindaco Antonio Terra e del Presidente dell’Osservatorio Fabrizio Marras.

Omizzolo è sociologo dell’Eurispes, presidente dell’Associazione Tempi Moderni e punto di riferimento per le battaglie sindacali contro il caporalato e lo sfruttamento di lavoratori stranieri nelle campagne dell’agro pontino (e non solo).

Ha scritto numerose pubblicazioni, tra le quali “Sotto padrone. Uomini, donne e caporali nell’agromafia italiana”, “Essere migranti in Italia. Per una sociologia dell’accoglienza” e “Migranti e diritti.

Tra mutamento sociale e buone pratiche” e collabora con diverse testate giornalistiche nazionali, scrivendo spesso su temi legati a migrazione e lavoro, criminalità organizzata e ambiente. Più volte ha ricevuto minacce per il suo impegno per la legalità e contro fenomeni di sfruttamento del lavoro.

L’evento di mercoledì è il primo di una serie di incontri che l’Osservatorio intende proporre alla città, già da tempo programmati e rinviati a causa della pandemia. I momenti di riflessione riguardano temi discussi nel corso dell’ultima riunione – poco più di un mese fa – e puntano a coinvolgere la cittadinanza, in attesa di poter avviare, a partire da settembre, alcuni percorsi educativi anche nelle scuole della Città.

Guarda anche...

aprilia

LINK sospende il servizio monopattini ad Aprilia

A causa degli atti di vandalismo e in accordo con l’amministrazionecomunale, la compagnia di monopattini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.