carlo medici

Medici: “Nessun aumento, le tariffe idriche restano invariate fino al 2023”

Conferenza dei sindaci Ato 4, Medici: “Nessun aumento, le tariffe idriche restano invariate fino al 2023”

Nessun aumento di tariffe per il servizio idrico integrato fino al 2023 mentre a partire dal 2024 e fino alla fine della gestione è prevista addirittura una diminuzione.

E’ quanto è emerso dalla relazione del dirigente della segreteria tecnica operativa dell’Ato 4, Umberto Bernola che questa mattina nella conferenza dei sindaci ha illustrato i due punti all’ordine del giorno: l’approvazione del Metodo Tariffario Idrico per il terzo periodo regolatorio e la modifica della deliberazione avente ad oggetto “Specifiche di definizione sulle manutenzioni straordinarie”.


I provvedimenti in questione andavano approvati entro il 30 giugno per evitare di perdere i finanziamenti pubblici del Pnrr, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. I provvedimenti sono passati con 17 voti favorevoli su 17 votanti.


“Le tariffe da qui al 2023 restano invariate –ribadisca Carlo Medici, in qualità di presidente dell’Ato – in pratica sono quelle già approvate a dicembre 2019 dalla Conferenza dei sindaci mentre a partire dal 2024 è prevista una diminuzione”.

Guarda anche...

provincia latina

Turismo, il progetto della Provincia per un brand del territorio e un concorso per scegliere il nome

E’ stato presentato venerdì pomeriggio nei giardini della Prefettura di Latina, alla presenza del Prefetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.