opus sabaudia

L’Opus Sabaudia s’impone in Puglia con il Galatina

L’Opus Sabaudia s’impone in Puglia con il Galatina (1-3) ma la vittoria è strozzata in gola per la scomparsa del professor Mambro. Capriglione: «Dedichiamo questo successo alla memoria del Professore»

L’Opus Sabaudia supera in trasferta l’Efficienza Energia Galatina e torna dalla Puglia con il sorriso nel match valido per la nona giornata del campionato di pallavolo maschile di serie A3 Credem Banca.

«Questa vittoria è dedicata alla memoria del professor Mambro, che è venuto a mancare proprio in queste ore, siamo molto tristi perché parliamo di una persona che ha scritto la storia della pallavolo a Sabaudia e siamo molto addolorati in questo momento, cogliamo l’occasione per fare le condoglianze alla famiglia – chiarisce Lino Capriglione, il vice presidente del club pontino

Per quanto riguarda la partita, chiaramente, il risultato è molto positivo per noi, abbiamo conquistato con una vittoria di squadra su un campo molto difficile, siamo stati messi a dura prova dai nostri avversari che hanno dimostrato di avere una grande difesa e comunque si tratta di una squadra che continuerà a crescere.

Nota positiva per Carlarco, nell’attesa che possa ancora migliorare maggiormente l’intesa con il nostro capitano».

Il coach Mauro Budani analizza il successo sottolineando ancora la notevole difficoltà di affrontare una squadra così combattiva.

«Inutile girarci intorno, è stata una vittoria sofferta contro una squadra veramente ostica – aggiunge il tecnico tomano – Eravamo preparati a questo, lo sapevamo e siamo stati bravi a recuperare la lucidità nei momenti importanti quando eravamo in “apnea”.

Dobbiamo imparare a riconoscerli e a sfruttare al meglio le occasioni che ci creiamo. Il contributo della panchina si sta rivelando importante sia in gara ma anche per il livello dell’allenamento che si è alzato.

Ora testa a mercoledì dove ci aspetta un’altra gara intensa e, per noi, importantissima, per il proseguo del campionato».

L’Opus Sabaudia ha imposto la propria forza nel primo set, superando gli avversari 20-25, poi nel secondo ancora la compagine pugliese brava ad affondare tra le pieghe del Sabaudia (25-21). Con la partita in equilibrio Schettino e compagni sono stati bravi a imporsi nel terzo set (20-25) cruciale in vista della chiusura, arrivata con il 22-25 che ha chiuso il match.

Calarco, il nuovo opposto del Sabaudia, ha esordito con una prestazione importante: 18 punti e miglior realizzatore dei pontini, seguito da Zornetta e Ferenciac, rispettivamente 17 e 16 punti totalizzati. Dall’altra parte della rete Lotito in grande spolvero con 19 punti.

Efficienza Energia Galatina – Opus Sabaudia 1-3
Efficienza Energia Galatina: Latorre 3, Lotito 19, Pepe 10, Buracci 17, Galasso 9, Antonaci 7, Apollonio (L), Sardanelli (L), Lentini 2, Calò 0. N.E. De Matteis. All. Stomeo.


Opus Sabaudia: Schettino 3, Zornetta 17, Tognoni 1, Calarco 18, Ferenciac 16, Miscione 9, Torchia (L), Recupito (L), Conoci 0, Palombi 0, De Vito 1, Meglio 0. N.E. Pomponi, Rossato. All. Budani.

ARBITRI: Papapietro, Colucci
PARZIALI: 20-25, 25-21, 20-25, 22-25
NOTE – durata set: 25′, 34′, 30′, 30′; tot: 119′.

Guarda anche...

comune di sabaudia

Sabaudia. Consiglio Comunale del 12 agosto

Tredici voti favorevoli e uno contrario. Questa la votazione dei presenti nel corso dell’Assise in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.