sabaudia

Sabaudia. Il ‘900 di Emilio Greco – Il Museo si fa piccolo


Il ‘900 di Emilio Greco – Il Museo si fa piccolo, Dall’11 al 20 febbraio l’esposizione dei lavori dei giovanissimi visitatori dello spazio museale

Il Museo Emilio Greco torna ad aprire le porte ai suoi giovanissimi visitatori rendendoli, ancora una volta i veri protagonisti.

Dall’11 al 20 febbraio, infatti, lo spazio civico ospiterà l’esposizione delle opere da loro realizzate durante i tre incontri della mini rassegna “Il ‘900 di Emilio Greco – Il Museo si fa piccolo”, svoltisi tra novembre e dicembre scorsi e rivolta ai bambini fra i 4 e i 12 anni.

In questi appuntamenti, i piccoli visitatori hanno potuto conoscere l’arte del celebre scultore siciliano che tanto ha amato Sabaudia, sperimentando concretamente le diverse tecniche artistiche da lui utilizzate, come la scultura e l’incisione.

“Guardare i bambini vivere appieno il nostro spazio museale, cimentandosi in prima persona in attività artistiche, è qualcosa di magnifico che cela grandi speranze per il futuro.

Noi adulti abbiamo il dovere di avvicinare le giovanissime generazioni all’arte e a ciò che di bello hanno intorno, perché è solo così che riusciremo a fare dei nostri figli e nipoti, donne e uomini migliori, in grado di orientarsi tra le tante opportunità che la società odierna offre, riconoscendo quelle più idonee alla loro inclinazione naturale – commenta il consigliere delegato ai percorsi culturali Francesca Avagliano –

Ringrazio tutti i bambini che hanno partecipato alla rassegna culturale, i loro genitori per aver colto la bontà dell’iniziativa, la Regione Lazio per il sostegno e, non in ultimo, l’associazione Sabaudia Culturando”.

Il vernissage della mostra si terrà domani 11 febbraio alle ore 17.30 presso il Museo Emilio Greco. Prenotazioni e maggiori informazioni al numero 342.1789367.

Ingresso libero con green pass rafforzato e obbligo di mascherina FFP2. La cittadinanza è invitata a partecipare.


Guarda anche...

alleniamoci a vincere la violenza

‘Alleniamoci a vincere la violenza’

il Sindaco: “Una buona educazione civica e di sentimenti, può formare una società non violenta” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.