Giancarlo Massimi
Giancarlo Massimi

PD e ‘Massimi sindaco per Sabaudia’: “Attenzione alle promesse elettorali”

Nel corso delle campagne elettorali si è soliti parlare di temi e progetti altisonanti. A Sabaudia da anni, ciclicamente, si sente parlare di grandi opere, puntualmente mai realizzate: piscina, nuovo stadio, recupero di spazi privati abbandonati, progetti faraonici di rigenerazione urbana. Opere spesso annunciate e non realizzate.

È per questo motivo che, prima di parlare di grandi opere, occorrerebbe guardare alla quotidianità e alle esigenze giornaliere. Occorre agire, politicamente, per dare nuovo valore alla vita di tutti i giorni: quella dei cittadini, delle cittadine, dei quartieri e dei borghi.

Il bilancio del Comune di Sabaudia si presenta, ad oggi, alquanto “ingessato”, senza cospicua capacità di spesa corrente, senza capacità di ulteriori indebitamenti alla luce degli svariati mutui aperti negli anni.

Questo rende, quindi, difficile la concretizzazione di quelle altisonanti e vetuste promesse elettorali. Non possiamo certo nascondere l’esigenza di dover dotare la città di una piscina, di un teatro, di spazi di aggregazione e di centri di formazione sportiva ed agroalimentare d’eccellenza. Ma per farlo è necessario, anzitutto, razionalizzare le strutture comunali già esistenti e ad oggi non funzionali.

Si pensi al nuovo centro per i “Servizi al Cittadino”. Un’area che potrebbe tranquillamente essere destinata non ad uffici ma aperta a tutti i cittadini ed alle associazioni, ricollocando gli uffici nella casa comunale e snellendone la loro composizione alla luce del processo di digitalizzazione dell’anagrafe nazionale.

Così facendo si potrà ospitare, come fissiamo tra gli obiettivi di governo, un distaccamento della facoltà di scienze motorie, nel cuore della città, investendo risorse decisamente più esigue rispetto a grandi opere difficilmente realizzabili.

D’altro canto, si dovrà agire verso una rigenerazione del tessuto urbano dei quartieri, delle periferie, dei consorzi, delle frazioni e dei borghi. Si pensi ai quartieri Arciglioni e Sabaudia Nord, negli anni mai attenzionati se non per questioni edilizie.

Abbiamo pertanto predisposto dei piani di recupero dedicati. Le aree necessitano di una nuova viabilità, servizi, decoro urbano, stimoli verso l’aggregazione e la socialità dei cittadini.

Vanno riqualificati i parchi gioco e data una nuova funzionalità ai locali della “ludoteca”, della Casa Domotica e dell’Infopoint abbandonato da anni.

Stesso discorso per tutte le periferie, i consorzi ed i borghi. Le opportunità in arrivo grazie ai piani del PNRR, ci consentiranno di sviluppare per ciascuna di queste aree dei progetti di riqualificazione urbana che possano ridare la giusta dimensione cittadina.

Molte saranno inoltre le azioni a costo zero o di spesa corrente che potranno essere realizzate in tempi brevi. Questa è la visione del gruppo a supporto della candidatura a Sindaco per Sabaudia di Giancarlo Massimi.

Le liste “Massimi Sindaco per Sabaudia” e “Partito Democratico” hanno la serena convinzione che prima di dover guardare alle grandi opere ed ai progetti elettoralmente affascinanti, bisognerà guardare a quella quotidianità ormai persa da tempo.

Il Comitato Elettorale
Giancarlo Massimi Candidato Sindaco per Sabaudia

Guarda anche...

alberto mosca

Alberto Mosca Sindaco di Sabaudia

Alberto Mosca ce l’ha fatta: il candidato di centrodestra ha confermato il risultato del primo turno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.