Acqualatina

Sabaudia. Ordinanza del Sindaco per limitazione del consumo di acqua potabile

Limitazione del consumo di acqua potabile durante la stagione estiva, emergenza idrica – anno 2022. Settore II – Polizia Locale

Premesso che con Decreto del Presidente della Regione Lazio n..T00084 del 22/06/2022, è stato
dichiarato lo “stato di calamità naturale” fino al 30/11/2022, a causa della grave crisi idrica
determinatasi per assenza di precipitazioni meteoriche ed in conseguenza della generalizzata
difficoltà di approvvigionamento idrico da parte dei Comune della Regione Lazio;

Rilevato che la straordinaria ondata di calore che sta interessando tutto il territorio nazionale da
diverse settimane, come propagato anche da fonti del Dipartimento di Protezione Civile nazionale,
non accenna ad una riduzione, causando oggettivamente la grave scarsità di apporto idrico dalle
precipitazioni;

Considerato l’ aumento del flusso turistico tipico del periodo estivo che determina l’incremento dei
consumi idrici;

Considerato che la Segreteria Tecnico – Operativa dell’A.T.O. 4 “Lazio Meridionale – Latina”,
raccomanda di limitare l’utilizzo della risorsa idrica per usi diversi da quello potabile;

Ritenuto che un indiscriminato utilizzo della risorsa idrica comporta un grave depauperamento
delle falde acquifere ed una non corretta ed uniforme distribuzione dell’acqua, per cui si rende
doveroso ed urgente intervenire in merito, al fine di garantire a tutta la collettività la fornitura di
acqua, risorsa preziosa ed esauribile;

Ritenuto inoltre necessariamente imprescindibili le esigenze della popolazione e la derivante
necessità di tutelare la salute pubblica, nonché un adeguato approvvigionamento idrico da cui
dipende anche il corretto funzionamento delle infrastrutture pubbliche e private di primaria
necessità;

Considerato che il comma 4 dell’art. 144 del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i., ammette gli usi diversi dal
consumo umano nei limiti nei quali le risorse idriche siano sufficienti e a condizione di non arrecare
pregiudizio della sua qualità per il consumo umano;

Visto l’art. 50 del D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267;
Visto il D. Lgs. 2 gennaio 2018 n.1 – Codice di Protezione civile;
Visto l’articolo 2 della Legge Regione Lazio n. 5 del 04 Aprile 2014;
Visto l’articolo 8 “Uso dell’Acqua” del vigente Regolamento del Servizio Idrico Integrato di ATO4
Lazio meridionale – Latina;

Visto il vigente Statuto Comunale;
Acquisiti i pareri tecnico e contabile favorevoli sul presente atto, come per legge

ORDINA
per le motivazioni di cui in premessa e qui interamente richiamate, a far data dalla presente
Ordinanza e fino al 15 settembre 2022;

•di non utilizzare l’acqua potabile per usi diversi da quello domestico-sanitario;
•di non utilizzare l’acqua potabile per il riempimento delle piscine;
•di non attingere acqua potabile per irrigare orti e giardini privati, lavare strade private, selciati e
qualsiasi altro utilizzo non strettamente riconducibile all’uso personale;
•di non prelevare acqua potabile da fontane pubbliche per usi non diretti ed immediati, per
riempire cisterne o botti, per rifornire locali privati.

DISPONE
Che il Responsabile del Servizio Manutenzione provveda, alla verifica dei rubinetti presso tutte le
fontanelle situate sul territorio comunale, garantendone la funzionalità;

AVVERTE

Che in caso di violazione della presente ordinanza, ferme restando le eventuali condotte se rilevanti
sotto il profilo penale od amministrativo, le violazioni comportano nei confronti dei soggetti
responsabili l’applicazione di una sanzione pecuniaria da euro 25,00 ad euro 500,00 ai sensi
dell’art. 7 bis del TUEL approvato con D.Lgs 267/2000;
che sono incaricati dell’esecuzione e dell’esatta osservanza della presente Ordinanza gli Ufficiali ed
Agenti di cui all’art.13 della Legge 689/1981;

DISPONE
che la presente ordinanza sia resa nota a tutti i cittadini mediante la pubblicazione all’Albo pretorio
e sul sito istituzionale del Comune di Sabaudia;
che venga trasmessa:

• Al Comando di Polizia Locale di Sabaudia;
• Al Comando Stazione Carabinieri di Sabaudia;
• Al Comando della Guardia di Finanza;
• All’Ufficio distaccato della Capitaneria di Porto di Sabaudia;
• Al Comando Provinciale dei VV.F.;
• Al Responsabile Servizio Manutenzione del Comune di Sabaudia.

Gravami (art. 3/4° della Legge 241/90 e s.i.m.)
Informa che contro il presente provvedimento sono ammessi:
• Ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale ai sensi della Legge 1034/71
e s.m.i. entro 60 giorni;

• Ricorso Straordinario al Presidente della Repubblica ai sensi dell’art. 8 del D.P.R. 24.11.71
n. 1199, entro 120 giorni dalla data di pubblicazione della presente all’Albo Pretorio del
Comune di Sabaudia.

Il Sindaco
dr. Alberto Mosca
Il Sindaco
MOSCA ALBERTO / InfoCamere S.C.p.A.
(atto sottoscritto digitalmente)

Guarda anche...

comune di sabaudia

Sabaudia. Consiglio Comunale del 12 agosto

Tredici voti favorevoli e uno contrario. Questa la votazione dei presenti nel corso dell’Assise in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.