Pronto soccorso Sabaudia

Declassamento Posto Primo Soccorso, interviene il Sindaco Mosca

“E’ indispensabile che a Sabaudia vengano garantiti i livelli minimi essenziali di assistenza sanitaria, come il Posto di Primo Soccorso. Non solo l’inverno ma anche e soprattutto durante la stagione estiva. Pur comprendendo che la normativa di settore è in evoluzione e che a breve a Sabaudia sarà attivata la Casa della Salute, è comunque necessario continuare a garantire il servizio. Sosterrò questa ineludibile esigenza in tutte le sedi istituzionali perché sono fortemente convinto che la ‘funzione salute’ a Sabaudia non possa essere ridimensionata, bensì potenziata con l’apertura, in tempi brevi, della Casa della Salute. Auspico che la Direzione Generale della Asl impartisca precise indicazioni alla Guardia Medica di Sabaudia, per soddisfare ogni esigenza dei cittadini”.

Questo il commento del Sindaco Alberto Mosca dopo la chiusura del Posto di Primo Soccorso e l’affissione di un cartello sulla porta d’ingresso dell’ex Ipai che ha destato grande e comprensibile preoccupazione tra i residenti e i numerosi turisti, presenti in questi giorni a Sabaudia.

“Si avvisa che, per disposizioni aziendali, tale struttura non garantisce più prestazioni di emergenza – urgenza, ma solamente di continuità assistenziale (guardia medica)”.

Questo il contenuto del cartello esposto all’esterno della struttura che ospitava il Posto di Primo Soccorso pochi giorni dopo l’incontro del Sindaco Mosca con la manager della Asl Silvia Cavalli. Incontro per sollecitare, quanto meno per tutto il mese di agosto, l’apertura h24 del presidio.

Com.Stampa – T.Cardarelli

Guarda anche...

Maltempo di ferragosto: la solidarietà di Cittadini per Sabaudia

Nella notte tra il 15 e 16 agosto il nostro territorio ha visto scatenarsi l’ennesima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.