Capofiume

Le Passeggiate Poetiche riscoprono il territorio


La rassegna itinerante Le Passeggiate Poetiche, ideata e promossa dall’associazione Exotique di San Felice Circeo, prosegue nell’opera di riscoperta e valorizzazione dei territori affidandosi alla musica e alle arti performative e si configura sempre più come occasione di riconnessione primordiale – sempre più necessaria ai giorni nostri –con la natura e con il pianeta, oltre a rappresentare una ulteriore opportunità di riconnessione sul territorio dei legami tra Comuni e comunità confinanti.

Gli ultimi appuntamenti in ordine di tempo, che hanno portato i Camminanti ad esplorare Bassiano, Sezze, Sermoneta, Tivoli, Sonnino e Monte San Biagio, hanno confermato ancora una volta il potenziale insito nel mix tra arte, storia e natura.

Da sabato 15 ottobre fino a domenica 30 ottobre i Camminanti potranno tornare sui Monti Ernici ed esplorare il cuore della Ciociaria. Si inizia dalle Mure Megalitiche di Alatri (sabato 15, con il concerto Il Cammino dei Giusti – pellegrinaggi spirituali e musicali dell’ensemble vocale Prima Prattica alla badia di San Sebastiano, al confine tra Alatri e Veroli lungo il Cammino di San Benedetto che collega San Sebastiano al monastero di Sant’Erasmo, dimora per la notte per i Camminanti che vorranno fermarsi per l’intero fine settimana). Si prosegue il giorno seguente con una immersione integrale in natura lungo l’antica via dei pastori che porta alle Grotte di Collepardo (domenica 16, con il concerto di piano solo di Alessandro Deledda nel bosco adiacente il monastero di San Nicola a Civita). La settimana successiva è la volta delle Grotte di Pastena (sabato 22 e domenica 23, con Visioni Liquide, due inedite video installazioni create appositamente da Massimo Zomparelli per i due diversi percorsi che dal territorio di Pastena conducono alle grotte). A fine mese è la volta di Anagni, città dei Papi e del ritualismo medievale (sabato 29, con il concerto degli Apeiron Sax) e dei castagneti che circondano Fiuggi (domenica 30 ottobre, con un nuovo incontro con Gea, la Terra, e il collettivo noMade per una performance di teatro in natura tra i boschi di castagni sulle colline che abbracciano la cittadina).

L’iniziativa è ideata e realizzata dall’APS Exotique con il contributo della Regione Lazio, il patrocinio della Provincia di Frosinone, della Provincia di Latina e della Camera di Commercio di Frosinone – Latina.

Le Passeggiate Poetiche del 15 e 16 ottobre godono inoltre del patrocinio del Comune di Anagni, del Comune di Veroli e del Comune di Collepardo.

Le Passeggiate Poetiche rispettano tutte le precauzioni per la tutela della salute pubblica atte prevenire la diffusione del coronavirus.

I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria.

  • Disponibile cena e alloggio in strutture convenzionate per chi intendesse partecipare al programma dell’intero fine settimana.

Per informazioni su come partecipare: +39.350.5670004 | +39.329.8424810 | info@exotique.it

Programma completo su https://exotique.it


Guarda anche...

piscina verdesca

Il Sentiero di Circe

Sabato 28 Gennaio, dalle ore 9.00 alle ore 12.30, l’associazione Circe APS procede nella sperimentazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.