calligaris confcommercio

La storia di Clementina Caligaris, presentazione del libro a Cisterna


La maestra di Sezze che entrò nella Consulta nazionale per la Costituente

Nell’ambito degli appuntamenti della rassegna “Conversare con l’autore” organizzata dal Centro Italiano Femminile sezione di Cisterna, martedì 18 ottobre, alle ore 16:30, presso la Sala Zuccari di Palazzo Caetani, in piazza XIX marzo a Cisterna, sarà presentato il libro di Dario Petti “Clementina Caligaris. Storia di una consultrice”, edito da Atlantide editore.

L’autore, giornalista pubblicista, oggi editore, da tempo si occupa di studi storici, politici e sociali inerenti soprattutto il territorio della provincia di Latina. All’appuntamento prenderanno parte anche il sindaco di Cisterna, Valentino Mantini, la cui amministrazione ha patrocinato l’evento e il sindaco di Sezze Lidano Lucidi. Il motivo dell’intervento di entrambi i primi cittadini è dovuto al particolare percorso della protagonista del libro di Petti. Clementina Caligaris, di origine vercellese fu nei primi del ‘900 insegnante elementare a Sezze, fino all’avvento del fascismo che le impose il bando dal paese per via delle sue idee socialiste e delle lotte condotte accanto alle famiglie contadine per la loro emancipazione.

La Caligaris fu una tra le prime donne a tenere comizi politici nei comuni del territorio lepino e pontino, inclusa Cisterna, dove spesso si recava con il marito Temistocle Velletri, primo sindaco socialista di Sezze. Caduto il regime mussoliniano la Caligaris, per il suo impegno a favore del mondo contadino povero, delle donne e degli insegnanti elementari, fu nominata dal Psi di Pietro Nenni nella Consulta nazionale per la Costituente, un parlamento transitorio prima delle elezioni e del referendum costituzionale del 1946, dove per la prima volta nella storia italiana entrarono a far parte tredici donne nominate dai principali partiti di massa.

calligaris confcommercio

La Caligaris era la più anziana tra di esse. Trasferitasi a Velletri, dopo il bando da Sezze, si stabilì nella cittadina romana, dove proseguì l’impegno politico fino alla sua scomparsa avvenuta nel 1977 a 94 anni. Candidata alla Costituente e ancora in seguito al Senato della Repubblica, sebbene non eletta, segretaria di sezione e dirigente sindacale, la Caligaris è stata una pioniera dell’impegno politico femminile nel nostro territorio come sul piano nazionale, un raro profilo di militanza politica femminile capace di attraversare l’Italia liberale, fascista e repubblicana.

Ad affiancare l’autore e a discutere il libro e le sue tematiche sarà la prof.ssa Maria Forte, docente di storia e filosofia del liceo classico “Dante Alighieri” di Latina, autrice di saggi e studiosa del pensiero filosofico soprattutto femminile.


Guarda anche...

FAI delegazione Latina

Sezze. Mostra itinerante “A Metà Strada, cibo, souvenir e spettacoli il giorno del Circo”

La Delegazione FAI di Latina organizza, in collaborazione con l’artista Silvio Sangiorgi, Sabato 27 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *