alleniamoci a vincere la violenza

‘Alleniamoci a vincere la violenza’


il Sindaco: “Una buona educazione civica e di sentimenti, può formare una società non violenta”

Umiliate, picchiate, derise, violentate e uccise. Stop alla violenza di genere. In occasione del 25 novembre i ragazzi delle scuole Cencelli e Giulio Cesare di Sabaudia hanno aderito al progetto dell’Amministrazione comunale, ‘Alleniamoci a vincere la violenza’, realizzando un video toccante e tanti lavori per dire basta ai soprusi.

alleniamoci a vincere la violenza

“Contro la violenza di genere – ha commentato il sindaco Mosca – bisogna sradicare stereotipi e pregiudizi ed è necessario iniziare dai più giovani. È proprio a scuola, infatti, che si ‘modellano’ le generazioni future. Sono convinto – ha concluso Mosca – che una buona educazione civica e di sentimenti, può formare uomini e donne capaci di costruire una società non violenta”.

È stata una manifestazione riuscita – ha commentato l’assessore alla Sanità e Pari Opportunità, Annamaria Maracchioni -. Sono veramente soddisfatta per quello che gli studenti sono riusciti a realizzare. Il concorso a premi che ho ideato insieme all’assessore ai Servizi sociali e Pubblica istruzione, Pia Schintu e al consigliere delegato allo sport, Massimo Mazzali, è stato un vero successo. Complimenti ai ragazzi, tutti bravissimi e con idee geniali nel rappresentare la lotta per contrastare la violenza sulle donne. Grazie anche alle insegnanti che hanno supportato gli alunni nella realizzazione dei lavori e del video”.

alleniamoci a vincere la violenza

Nella serata di oggi, illuminando il palazzo comunale e la caserma della Stazione Carabinieri di Sabaudia, la Città ha aderito all’Orange the World 2022, progetto ideato da Soroptimist International d’Italia con il club di Latina, in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri.


Guarda anche...

lago di paola

Scalfati (Lista Rocca): Lago di Paola, il Pd non conosce le leggi

“A chiarimento di quanto affermato dal Partito democratico, si fa presente – anche al solo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *