FIC federazione Italiana Canottaggio

Il canottaggio inizia il nuovo anno con i collegiali olimpici e paralimpici di Sabaudia e Piediluco


È in pieno fermento l’attività preparatoria del canottaggio olimpico e paralimpico con il Direttore Tecnico Francesco Cattaneo che ha convocato 61 atleti tra Sabaudia e Piediluco per dare vita al primo collegiale del 2023, anno delle qualificazioni in vista di Parigi 2024. Al Raduno paralimpico, in svolgimento a Piediluco già dal 7 gennaio, sono stati convocati 11 atleti rientranti nelle categorie PR1, PR2 e PR3 maschili e femminili (gli allenamenti andranno avanti fino al prossimo 15 gennaio) che sono seguiti dal Capo Allenatore Giovanni Santaniello. Il gruppo Olimpico, invece, si è dato appuntamento ieri sera a Sabaudia e oggi iniziano gli allenamenti sulle acque dell’omonimo lago. Un collegiale che si protrarrà fino al 26 gennaio e al quale il ditti Cattaneo ha convocato 50 atleti appartenenti alle categorie Senior, Pesi Leggeri e Under 23. Entrambi i collegiali serviranno sia per far togliere agli atleti la “ruggine” accumulata durante le festività natalizie e sia per iniziare a verificare lo stato di forma fisica che ognuno di loro possiede attualmente per continuare la preparazione che, al culmine della stagione agonistica 2023, porterà gli atleti alla partecipazione al Mondiale di Qualificazione programmato a Belgrado dal 3 al 10 settembre. Nove mesi durante i quali gli azzurri disputeranno le Coppe del Mondo e gli Europei Assoluti che rappresentano banchi di prova in funzione del varo delle migliori formazioni che saranno definite a ridosso del Campionato del Mondo Assoluto di Belgrado. Di seguito l’elenco dei convocati:

GRUPPO OLIMPICO – SABAUDIA 9-26 GENNAIO: Stefano Oppo, Laura Meriano, Stefania Gobbi, Veronica Lisi, Niels Torre, Valentina Iseppi, Chiara Ondoli, Luca Rambaldi, Matteo Lodo, Leonardo Pietra Caprina, Valentina Rodini, Matteo Sartori, Simone Venier, Leonardo Tedoldi, Alfonso Scalzone, Giacomo Gentili, Paolo Covini, Jacopo Frigerio, Andrea Panizza, Luca Chiumento, Clara Guerra, Alessandro Bonamoneta, Marco Di Costanzo, Matteo Castaldo, Pietro Ruta, Giuseppe Vicino, Veronica Bumbaca, Kiri English/Hawke, Davide Mumolo, Federica Cesarini, Giovanni Codato, Davide Comini, Matteo Della Valle, Stefania Buttignon, Giorgia Pelacchi, Giovanni Abagnale, Vincenzo Abbagnale, Gabriel Soares, Nunzio Di Colandrea, Salvatore Monfrecola, Davide Verità, Silvia Crosio, Nicolò Carucci, Alice Codato, Linda De Filippis, Patrick Rocek, Alice Gnatta, Elisa Mondelli, Silvia Terrazzi, Emanuele Gaetani Liseo.
GRUPPO PARALIMPICO – PIEDILUCO 7-15 GENNAIO: Giacomo Perini, Gianfilippo Mirabile, Daniele Stefanoni, Lorenzo Bernard, Luca Conti, Tommaso Schettino, Mariam Afgey, Carolina Foresti, Greta Elizabeth Muti, Raissa Scionico, Ludovica Tramontin.

LEGENDA PARAROWING
PR3: l’atleta utilizza tutto il corpo: gambe, tronco e braccia. Appartengono a questa categoria atleti ed atlete non vedenti, amputati ad un arto o con altre minime disabilità fisiche.
 
PR2: l’atleta utilizza solo il tronco e le braccia. Appartengono a questa categoria gli atleti e le atlete che non hanno l’uso delle gambe o gli amputati a tutti e due gli arti inferiori
 
PR1: l’atleta utilizza solo le braccia e le spalle. Appartengono a questa categoria tutti gli atleti e le atlete che hanno subito lesioni alla colonna vertebrale e compromesso l’uso delle gambe e del tronco.


Guarda anche...

lago di paola

Scalfati (Lista Rocca): Lago di Paola, il Pd non conosce le leggi

“A chiarimento di quanto affermato dal Partito democratico, si fa presente – anche al solo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *