MAB Circeo
Delegazione con i rappresentanti del Mab di Monte Peglia e Mab Monviso

Il MAB del Circeo con l’UNESCO all’ambasciata di Francia


Si è tenuto, mercoledì 1° marzo,  un interessante incontro a Palazzo Farnese con l’Ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset e i rappresentanti della Federazione Italiana delle Associazioni e Club per l’UNESCO (FICLU). Con Teresa Gualtieri, presidente Nazionale della FICLU, anche il vicepresidente Mauro Macale.

L’interessante confronto ha acceso i riflettori  sui temi propri dell’UNESCO, dello sviluppo sostenibile e della cooperazione,  con particolare riferimento al valore delle Riserve della Biosfera MaB UNESCO. Presenti oltre alla delegazione del MaB del Circeo le delegazioni dei MaB Montepeglia e MaB Monviso quest’ultimo riserva transfrontaliera tra Italia e Francia.

Il presidente del Club per l’UNESCO di Latina nonché Vicepresidente Nazionale FICLU Mauro Macale ha ricordato che in provincia di Latina è presente il MAB del Circeo che comprende circa 40 ettari di bosco a completa tutela integrale ed iscritto dal 1977 al n° 2 dell’apposito registro gestito dall’UNESCO. Ha precisato poi che, con le ultime attribuzioni ricevute qualche tempo fa dal ministero dell’ambiente,  sulla gestione delle acque prospicienti, la costa pontina è uno dei pochi Mab in Italia ad avere competenze sia a terra che a mare. Si è parlato anche dell’ultimo progetto finanziato dal Flag Mar Tirreno pontino, per lo studio è il ripristino della biodiversità Marina, per contrastare la desertificazione della Pinna nobilis e il ripascimento della Posidonia, che ha coinvolto anche il MaB del Circeo.

L’Ambasciatore di Francia in Italia Christian Masset e il nuovo Console generale di Francia a Roma Fabrice Maiolino, hanno ascoltato con molto interesse le innumerevoli attività messe in campo dai 105 Club della Federazione in collaborazione con i vari territori. «Il nostro è uno fra i più giovani Club costituitosi, ma siamo già ben integrati nel territorio, viaggiamo in sintonia e collaborazione con il comando locale dei carabinieri per la tutela ambientale e in particolar modo con il colonnello Giuseppe Persi, sono innumerevoli le iniziative svolte sul territorio per la sensibilizzazione delle giovani generazioni alle tematiche ambientali – ha proseguito Mauro Macale  Vicepresidente Nazionale FICLU – molti anche gli incontri con le scuole del territorio per sensibilizzare i giovani a combattere il bullismo, il cyberbullismo ed impegnarli nella lotta contro la violenza di genere e la devianza scolastica, con l’apporto di importanti istituzioni locali fra le quali il Prefetto di Latina Maurizio Falco». L’Ambasciatore e il Console di Francia, che conoscono il nostro territorio, si sono impegnati a farci visita purché tornando, possano degustare le nostre delizie locali, esprimendo apprezzamento  per la mozzarella di bufala, i kiwi e le crostatine di Sezze.


Guarda anche...

enzo bonacci

Memorabile la Settima Giornata Internazionale della Luce a Latina

Giovedì 16 maggio 2024, il Liceo Artistico Statale “Michelangelo Buonarroti” ha ospitato la Settima Giornata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *