Pallamano pontinia
Martina Crosta (foto di Sabrina Rossi)

Domani il Pontinia sfida la corazzata Jomi


Domani (sabato) a Salerno l’HC Cassa Rurale Pontinia sfida la corazzata Jomi, attuale prima formazione della classifica del campionato di pallamano femminile di serie A1. Il Pontinia arriva a questo appuntamento da seconda in classifica, anche per questo motivo sarà il match più atteso dell’ottava giornata di ritorno con il Salerno primo a 33 punti e la formazione pontina (30 punti), che ha occupato la vetta della graduatoria per quasi cinque mesi grazie alla striscia record di 14 vittorie consecutive in campionato, attardata di tre lunghezze mentre dietro Erice (26 punti) e Brixen (25) sono in agguato per provare a guadagnare posizioni.

«Stiamo recuperando un buon momento di forma dopo il calo dopo il calo di qualche settimana fa anche se il vero obiettivo è quello di arrivare nel miglior modo ai play-off – chiarisce coach Giovanni Nasta, alla guida del Pontinia insieme ad Antonj Laera – Giocare contro la corazzata Salerno è molto importante perché il Salerno vuole consolidare la prima posizione mentre il Pontinia dovrà provare a conservare il primo posto e provare a mettere un po’ di pressione. A Salerno ci sarà il pubblico delle grandi occasioni anche con tanti appassionati in arrivo da Pontinia».

Poi il tecnico sposta l’attenzione sulla partita, che lo vedrà tornare da ex del Salerno proprio nella sua città. «Questa partita ha un significato importante per me e posso dire che sarà molto bello giocare nella mia città, su un campo che mi ha visto vincere tanti trofei – aggiunge sarà un’emozione particolare per me e anche per questo mi aspetto una grande risposta delle mie giocatici che hanno svolto un gran lavoro insieme ad Antonj che ha preparato questa partita con grande attenzione, come avviene in ogni match del resto».

Oltre che una sfida tra prima e seconda della classifica del massimo campionato nazionale di pallamano femminile, quella tra Pontinia e Salerno sarà anche la lotta tra i due migliori attacchi del campionato: la formazione salernitana guida anche la speciale graduatoria dei gol realizzati (582) mentre il Pontinia insegue con 573 centri. Nella classifica dei bomber del torneo il Salerno vanta una giocatrice nella top10, ovvero Ramona Manojlovic (di Fondi, in provincia di Latina) che finora ha totalizzato 104 reti, mentre per trovare la prima del Pontinia bisogna scendere ai 79 gol di Colloredo, seguita da capitan Gomez (78 gol), incalzata da Ilaria Dalla Costa con 77 centri.
Il Pontinia arriva a questo appuntamento dopo la vittoria casalinga (34-23) con il Mestrino, un successo che ha interrotto la serie negativa di due partite perse, rispettivamente con Padova e Bressanone. Il Salerno, nella settima giornata di ritorno, ha superato in trasferta il Padova (20-32) mentre nella sesta aveva vinto in casa, con dieci reti di scarto, con il Mezzocorona. Dopo la sfida con il Salerno mancheranno tre partite al termine della stagione regolare: il Pontinia giocherà in casa con il Ferrara il primo aprile alle 18:00 per poi giocare in casa del Casalgrande Padana il 22 aprile e completare la Regular Season al palazzetto dello sport Marica Bianchi (il 29 aprile) con il Cassano Magnago.

La partita, che inizierà alle 18:30 e che verrà trasmessa in diretta streaming gratuita sulla piattaforma Elevensports, verrà arbitrata dall’esperta coppia Simone – Monitillo con commissario Pietraforte.


Guarda anche...

festa musica 2024

Festa della Musica 2024 Pontinia

La ProLoco di Pontinia è entusiasta di annunciare la prima partecipazione della città alla 30a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *