sabaudia
Euroschool

Sabaudia “Euroschool” legalità come tema centrale


Legalità e rispetto delle regole aiutano a diventare uomini liberi.

Questo il senso della straordinaria manifestazione Euroschool che si è svolta nel pomeriggio di ieri nel giardino della Caserma Piave, alla quale hanno partecipato decine di scolaresche proveniente da tutta Italia.

Ospite d’onore, l’onorevole Caterina Chinnici, figlia del giudice Rocco, assassinato dalla Mafia, davanti casa a Palermo, il 29 luglio del 1983. Il suo corpo venne dilaniato dall’esplosione di una Fiat 500, imbottita di esplosivo.

A raccontare la vita del Giudice, nella meravigliosa cornice della Caserma Piave, divanzi a seicento studenti, è stata proprio la figlia Caterina, anch’ella magistrato e oggi anche europarlamentare. “Mio padre era un uomo generoso e un padre di famiglia molto presente. La sua morte è stata un grande dolore. Quel dolore per noi, per me e per la mia famiglia però, si è trasformato nel tempo in una grande forza: la volontà di portare avanti i suoi stessi valori. Ciascuno di noi nel proprio settore. Una grande forza. Questo vuol dire che non la diamo vinta alla Mafia e a quei criminali che hanno ucciso così vigliaccamente mio padre e i suoi colleghi e cari amici di famiglia Falcone e Borsellino. Noi andiamo avanti. Il mio messaggio per voi, cari ragazzi, è quello di continuare a scegliere i valori della legalità, di essere vicini alle Istituzioni, alle Forze dell’Ordine, perché loro ci proteggono e ci aiutano ad avere quella libertà che è libertà di tutti noi, nel rispetto delle regole”.

A rivolgere l’invito affinché la manifestazione diventi un evento annuale, è stato il Sindaco di Sabaudia, Alberto Mosca: “Ringrazio l’onorevole Chinnici per essere qui e per avere portato la sua testimonianza di vita. Una testimonianza dolorosa e difficile. Ringrazio anche la bella platea di giovani. Rivolgo anche un auspicio all’organizzazione e allo Stato Maggiore della Marina perché credo che questo evento possa diventare appuntamento annuale. Il Comune di Sabaudia sarebbe ben lito di ospitare manifestazioni come queste che vanno nella direzione del coinvolgimento dei ragazzi, in quelli che sono gli aspetti importanti di qualificazione del rapporto con le Istituzioni”.


Guarda anche...

Unicef Latina

Unicef Latina: i vincitori del concorso per le scuole sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Si è tenuta questa mattina, al teatro Ponchielli di Latina, la premiazione dei cortometraggi vincitori …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *