Martina Lo bIundo
Martina Lo Biundo

Martina Lo Biundo, altro volto nuovo in casa HC Cassa Rurale Pontinia


Ancora rinforzi in casa HC Cassa Rurale Pontinia. La formazione guidata da coach Antonj Laera, che si prepara a vivere un’altra stagione nel campionato di pallamano di serie A1 femminile, potrà contare anche su Martina Lo Biundo, ala sinistra che arriva dall’Ariosto Ferrara e che è già a disposizione della formazione dell’esperto direttore Giovanni Nasta. La giocatrice, che a Pontinia ritroverà la sua ex compagna di squadra Martina Crosta, con il suo inserimento va a completare il reparto insieme a Cecilia D’Ambrosio. In quel ruolo le giocatrici del Pontinia saranno senza dubbio protagoniste di un gioco che prevede tanta velocità nelle ripartenze e richiede grande affidabilità al tiro proprio perché la squadra di Pontinia ha una linea di terzini variegata e di grande qualità e questo è un elemento che potrebbe portare a uno sviluppo di un gioco che verrebbe finalizzato dalle ali.

«Ho iniziato a giocare a 8 anni, nel 2006m e ho fatto tutta la trafila delle giovanili all’Ariosto, giocando sia centrale sia ala, poi nella stagione 2011/2012 sono stata aggregata in pianta stabile alla prima squadra che militava in A2 nel girone Nord e nella stagione 2012/2013 ho partecipato al Trofeo delle Aree – spiega la giocatrice che scalpita per iniziare la prossima stagione al Pontinia – Da quando l’Ariosto ha centrato la promozione nella massima serie nel 2014 ho sempre partecipato al campionato di serie A e alla Coppa Italia, con due partecipazioni alle coppe europee contro Winterthur e Thun. Dopo una parentesi di due anni all’Handball Estense, sempre in serie A, dal 2018 in poi sono tornata all’Ariosto, giocando nel 2019 un’altra volta la coppa europea». Intanto il Pontinia s’è radunato agli ordini di coach Antonj Laera e con il supporto di Giovanni Nasta.

«Iniziamo la nuova stagione con la seduta dedicata ai i test di fisici, la cosa positiva è che riusciremo ad avere tutto il roster a disposizione sin da subito e di questo siamo molto felici perché cosi abbiamo la possibilità di integrare e inserire le nuove ragazze nelle dinamiche del gioco collettivo – spiega Laera – La squadra è stata costruita cercando maggior equilibrio tra i reparti e noi, come abbiamo iniziato a fare nella passata stagione, siamo convinti che la forte espressione del collettivo deve essere il principale valore di questa squadra. Le capacità individuali devono essere al servizio del collettivo e seguendo questo valore, con fermezza, sappiamo e vogliamo restare competitivi pur sapendo sapendo che la sfida sarà sicuramente più ardua». La stagione del Pontinia inizia con una serie di test fisici, poi la preparazione proseguirà con il lavoro in palestra.

Com.Stampa G.Baratta


Guarda anche...

danza

Torna la danza contemporanea al Teatro Fellini di Pontinia

Torna la danza contemporanea al Teatro Fellini di Pontinia. In programmazione venerdì 17 maggio alle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *