Conit Cisterna

Iniziato il progetto per portare il calcio nelle scuole del Conit Cisterna


Dopo il pareggio in Sardegna con il Jasnagora (4-4) il Conit Cisterna si prepara alla prossima sfida che è in programma sabato prossimo 2 dicembre alle 18:15 con il Cures di Montopoli di Sabina, al palazzetto dello sport di viale delle Province a Cisterna. Il match è valido per l’ottava giornata del girone d’andata del campionato di futsal di serie B. La formazione dei presidenti Luigi Iazzetta e Tomas Martino si presenta a questo appuntamento dopo una prestazione incoraggiante a Cagliari, un campo sempre difficile anche per la complessità della trasferta e per il valore della squadra affrontata. Il Cures arriva a questo appuntamento dopo la vittoria per 7-2 ottenuta in casa con il Pomezia mentre nell’ultima trasferta i prossimi avversari del Conit Cisterna erano incappati in una sconfitta (3-2) il casa del Real Ciampino. La compagine reatina del Cures arriverà a Cisterna forte dei suoi 13 punti nella classifica del girone E che le valgono la quarta piazza insieme al Mirafin, in piena zona play-off. Il Cisterna insegue in ottava piazza con otto punti e con due lunghezze  di vantaggio sull’Elmas che insegue in nona posizione. 

Intanto è iniziato il progetto nelle scuole del Conit Cisterna, un programma di appuntamenti che porterà i calciatori della formazione cisternese gomito a gomito con gli studenti: nei giorni scorsi gli atleti del Conit, rappresentati da Emanuele Malafronte e Mattia Iazzetta, con mister Gerardo Abagnale e l’allenatore della scuola calcio e secondo in serie B Alberto Carnevale, accompagnati dal presidente Tomas Martino, dal direttore generale Sandro Cavola e dal dirigente Roberto Fianchini, hanno incontrato i ragazzi dell’istituto comprensivo Dante Monda – Alfonso Volpi di Cisterna accogliendo la richiesta del Collegio dei Docenti che ha proposto un corso a indirizzo sportivo con l’obiettivo di diffondere la conoscenza e la pratica sportiva nei ragazzi come opportunità di crescita e integrazione. Il rapporto tra scuola e tecnici formati dalle rispettive federazioni sarà utile per gli studenti che nei tre anni avranno modo di conoscere diverse discipline tra cui il futsal appunto. 

Comunicato Stampa: Conit Cisterna calcio a cinque


Guarda anche...

conit cisterna

Il Conit Cisterna sfida l’SPQV Velletri nel derby

Martino: «Sfida importantissima». Ponso: «Il derby ha il suo fascino» Domani pomeriggio (alle 16:00) il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *