cisterna Volley

Cisterna Volley combatte a Milano ma il match finisce in tre set


Il Cisterna Volley combatte ma si ferma a Milano in casa dell’Allianz con la sconfitta in tre set. All’andata, era il 4 novembre scorso, il Cisterna Volley s’impose nettamente contro Milano ottenendo punti molto pesanti: i pontini non sono riusciti a bissare quel successo al termine di una partita che, a prescindere dal risultato, ha fornito spunti importanti a coach Guillermo Falasca che ora si potrà rituffare nella preparazione della prossima sfida, ovvero lo scontro diretto con Padova in programma a Cisterna di Latina domenica prossima 21 gennaio alle 19:00.

«A prescindere dal risultato non positivo questa è stata una partita in cui abbiamo lottato molto bene sia nel primo sia nel terzo set e loro sono stati bravi a sbilanciare la partita con la battuta e anche facendo meno errori di noi nei momenti importanti, loro sono stati più bravi e hanno meritato di vincere mentre noi ora dobbiamo solo concentrarci e lavorare per la sfida con Padova – spiega coach Guillermo Falasca a fine match – dobbiamo continuare a crescere perché la squadra è in fiducia ma abbiamo avuto difficoltà in ricezione in alcuni momenti e abbiamo pagato troppo questo perché abbiamo iniziato molto bene in attacco con buoni numeri».

In avvio di partita il Cisterna Volley, reduce dalla vittoria contro il Catania (seconda partita consecutiva vinta in casa dopo quella con Monza), scende in campo una piccola modifica alla formazione consolidata ormai da molte giornate, ovvero l’inserimento del martello turco Bayram. Falasca si affida a Michele Baranowicz in cabina di regia opposto a Theo Faure, laterali Jordi Ramon e Bayram Efe, al centro Mazzone e Rossi con Piccinelli libero. 

Cisterna approccia la partita con precisione e determinazione (3-4) e, grazie un servizio molto spinto, i pontini continuano a crescere mettendo in difficoltà la ricezione dei padroni di casa (3-7) che però non si scompongono troppo e restano in scia dei pontini che difendono in maniera molto intensa favorendo la ricostruzione: Cisterna resta in vantaggio fino al 10-13, ma Kaziyski va al servizi e crea tanti problemi ai pontini anche con i due aces di fila che valgono il 14-14. Si gioca punto a punto per fino al 19-19 poi Milano mette il naso avanti (20-19) ma Efe Bayram è preciso da posto quattro (20-20): l’equilibrio è rotto da Ishikawa che diventa protagonista nel finale trascinando Milano avanti 23-21, Jordi Ramón accorcia (23-22) ma Reggers è impietoso a muro e chiude il primo set. Nel secondo parziale Milano parte forte (15-11) e Cisterna non riesce mai a restare aggrappata al risultato tanto che si arriva fino al 20-12. Nonostante il risultato sia piuttosto largo però la formazione di coach Falasca prova a ricucire e arriva fino al 25-17, un buon viatico per il terzo parziale che Cisterna inizia con lo stesso piglio dell’avvio di partita. Avanti 4-6 il Cisterna viene riagguantato dal turno al servizio di Kaziyski, poi la sfida diventa tutta punto a punto (11-11, 15-14, 17-17) fino al momento in cui Cisterna, trascinata da Nedeljkovic si porta avanti di due lunghezze (17-19). I pontini sembrano riuscire a prolungare il match perché coach Piazza deve ricorrere al time-out per gestire la situazione: si va avanti ancora punto a punto 21-21, con Nedeljkovic assoluto protagonista del finale con il punto del 22-22 e il muro del 22-23. In questo momento delicato viene fuori ancora l’esperienza di Kaziyski che agevola la vittoria di Milano. 

Ora il Cisterna Volley è attesa da due partite molto impegnative in tre giorni, entrambe da giocare al palazzetto dello sport di viale delle Province a Cisterna di Latina: il 21 gennaio (19:00) arriva il Padova nello scontro diretto in chiave salvezza e, il mercoledì successivo, sempre in casa contro la corazzata Piacenza nella partita valida per la quinta giornata di ritorno della stagione regolare. 

ALLIANZ MILANO – CISTERNA VOLLEY 3-0

ALLIANZ MILANO: Kaziyski 8, Mergarejo 1, Zonta, Catania (lib.), Vitelli, Reggers 15, Loser 9, Innocenzi ne, Piano 5, Ishikawa 13, Porro 3, Colombo (lib.) ne, Dirlic 1. All. Piazza

CISTERNA VOLLEY: Jordi Ramón 10, Piccinelli (lib.), Faure 11, Rossi 2, Czerwinski ne, Baranowicz 2, Mazzone 2, Bayram 10, Nedeljkovic 8, Peric, De Santis (lib.) ne, Finauri ne, Giani ne. All. Falasca

Arbitri: Rossella Piana e Andrea Pozzato

25-22 (28’), 25-17 (25’), 25-23 (28’)

Note: Milano: ricezione 45% (20%), attacco 60%, aces 7 (err.batt. 13), muri pt. 4; Cisterna: ricezione 38% (21%), attacco 55%, aces 3 (err.batt. 12), muri pt. 6

MVP: Augustin Loser (Allianz Milano)

Comunicato Stampa: Giuseppe Baratta – Cisterna Volley


Guarda anche...

Cisterna Volley

Cisterna Volley cede al Verona in tre set

Il Cisterna Volley cede in tre set al Rana Verona al termine di una partita …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *