Arena del Mare sabaudia

Sabaudia pronta a risplendere, torna l’Arena del Mare


Torna a Sabaudia l’Arena del Mare, l’area dedicata a concerti e spettacoli che ha lasciato un segno indelebile alla città delle dune negli anni passati. Situata poco prima del ponte del Lago di Paola, la location ha ospitato numerosi artisti nazionali e internazionali, favorendo l’arrivo di turisti da ogni angolo del Paese.

La Commissione esaminatrice ha assegnato la gestione dell’Arena del Mare alla società Ventidieci Srl, unica partecipante alla gara per l’affidamento della concessione.

La Società, nota per il suo passato di successi nell’organizzazione di eventi di grande impatto, è pronta a ripetere il proprio trionfo e a offrire al pubblico nuovi spettacoli indimenticabili.

“Fare tornare a rivivere l’Arena del Mare è una grande opportunità per Sabaudia – ha commentato il vice sindaco e assessore al Turismo e alla Cultura, Giovanni Secci -. Tutti ricorderanno le serate indimenticabili all’interno della straordinaria location, quando già assessore al Turismo organizzavo eventi di grande successo. La nostra Amministrazione ha come obiettivo quello di attrarre turisti da tutta Italia e l’Arena del Mare sarà il nostro nuovo trampolino di lancio per fare tornare Sabaudia ad essere il fiore all’occhiello del litorale laziale”.

Sabaudia, dunque, si prepara a vivere una rinascita culturale e turistica, promettendo emozioni senza pari agli spettatori che sicuramente giungeranno da tutta la Penisola. L’Arena del Mare tornerà ad essere il simbolo di un nuovo inizio per la città delle dune, ribadendo il suo status di destinazione di prestigio sul litorale laziale e ponendosi come punto di riferimento estivo per gli amanti della musica e dello spettacolo.

Comunicato Stampa Comune Sabaudia


Guarda anche...

Le telecamere di Sabaudia svelano una falsa accusa all’Amministrazione

A seguito della pubblicazione sui social da parte di un cittadino di Sabaudia, in cui …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *