India: immersa in nuvola di fumo. Perchè?


Molte città indiane, tra cui New Delhi e Mumbay, si sono svegliate immerse in una una fitta coltre di aria irrespirabile il giorno dopo la grande festa indù di Diwali, quando si fanno esplodere petardi e fuochi d’artificio. Durante tutta la giornata di domenica, i giochi pirotecnici si sono susseguiti senza pausa causando un’intensa nebbia che dopo ore non era ancora diradata. Secondo le autorità, a New Delhi, considerata già una delle capitali più inquinate del mondo e dove la situazione e’ stata aggravata dall’assoluta mancanza di vento, la qualità dell’aria rimarrà pessima almeno fino a domani.


Guarda anche...

India: conclusa la festa dedicata a Ganesh, dio dalla testa di elefante

Si è appena concluso il periodo di festività dedicato a Ganesh Chaturthi, la celebrazione del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.