Home | IN News | Easy Skankers: sabato 23 febbraio in concerto al Madison Cafè di Sabaudia. Intervista

Easy Skankers: sabato 23 febbraio in concerto al Madison Cafè di Sabaudia. Intervista

Al microfono di Barbara per Radio Onda Blu abbiamo intervistato Pino Pagliaroli frontman degli EASY SKANKERS, che sabato 23 febbraio saranno in concerto al Madison Cafè di Sabaudia.

La storia degli Easy Skankers inizia nel 1999 ed è divisa in alcune fasi fondamentali. L’inizio dell’attività della band fu caratterizzato da delle sonorità funky e reggae.

A partire dal 2002, il sound del gruppo và verso lo Ska ed il Rocksteady, evoluzione supportata anche dal cambio di look della band ispirato alle culture Mods e Rude Boys, tanto che nell’agosto dello stesso anno, l’incontro con gli STATUTO sancisce un’amicizia (oramai decennale) che ispira la band alla svolta definitiva verso lo ska.

La prolifica e gratificante attività live, svolta su tutto il territorio Italiano, si basa su brani originali e su reinterpretazioni di alcuni standard della cultura Giamaicana ed Inglese. L’autunno 2003 è un momento davvero importante per la band, una strepitosa stagione che vede gli Easy Skankers suonare al fianco di una band internazionale quali i BAD MANNERS. Di lì a poco il gruppo entra in sala di registrazione per autoprodurre il suo primo cd, dal titolo “…7 MESI DOPO”. Il disco viene accolto benissimo dal pubblico dalle radio, e negli ambienti ska italiani, vendendo circa 1500 copie tra concerti, negozi e tramite il sito ufficiale della band. Memorabile la serata di presentazione del disco con un sold out da oltre 1000 persone in un locale di Latina.

Nell’estate 2004 il gruppo partecipa al Tim-Tour, e continua a svolgere la sua attività live su tutto il territorio Italiano, successivamente alcuni brani della band finiscono su diverse compilation italiane. Anche il 2005 vede la band fare decine di concerti distribuiti tra Lazio, Umbria, Toscana, Campania e Puglia oltre ad essere per alcune settimane al primo posto della classifica Vitaminic.

A novembre 2006, esce il nuovo album “TIPI DA SPIAGGIA”. Un disco, molto atteso negli ambienti ska italiani, che vede anche contaminazioni swing, mantenendo il “tiro” caratteristico della band. Anche il concerto di presentazione di questo nuovo cd è una cosa meravigliosa… si ripete il soldout da oltre mille persone.

Le estati 2007 e 2008 hanno visto gli Easy Skankers girare in lungo e largo lo Stivale, mentre nell’estate 2009, viene pubblicato il terzo album intitolato “3SKA”.
Nel 2011, dopo uno stop durato 10 mesi, la formazione storica subisce una vera rivoluzione. E i nuovi innesti al sax, batteria, tastiere e trombone, restituiscono una ventata di entusiasmo e di freschezza. Riparte da luglio 2011 la macchina dei concerti.

Il nuovo esordio è nella piazza della città natìa della band (Sabaudia) facendo l’opening act ai SUD SOUND SYSTEM davanti a 7000 persone!

I successivi due anni di lavoro in sala prove portano alla produzione dei nuovi brani e, finalmente, nell’estate 2013, esce: “S.O.S. SABAUDIA ORIGINAL SKA”, il quarto album ufficiale, un disco tutto da ballare!

 

Newsletter

Guarda anche..

Sabaudia. Il Madison Cafè incassa un altro successo con il live degli Easy Skankers

Dopo il grande successo di pubblico fatto registrare lo scorso fine settimana ( 16 febbraio) …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi