Home | IN News | La Top Volley trionfa in Superlega

La Top Volley trionfa in Superlega

Ph Paola Libralato

la Top Volley trionfa in Superlega nel fair-play: è record di cartellini verdi. Domani Sottile, Peslac e Onwuelo a Nettuno

La Top Volley è il Club di Superlega che, nella scorsa stagione, ha primeggiato nel fair play ricevendo il maggior numero di cartellini verdi sul campo. Un valore aggiunto non da poco quello del rispetto delle regole per una società che, anche con il progetto nelle scuole #Accendiamoilrispetto in collaborazione con AbbVie, ha fatto di questo tipo di cose un suo vanto visto che prima di ogni partita casalinga scuote la rete per sensibilizzare il pubblico. “Siamo molto soddisfatti di questo premio che testimonia il grande impegno della nostra società nell’ottica del fair-play, ambito che consideriamo molto importante per noi anche perché, di riflesso, ci dà prestigio e ci fa percepire come una società molto impegnata con 48 anni di storia ininterrotta alle spalle” ha aggiunto il presidente Gianrio Falivene.

La Lega Pallavolo Serie A attribuirà un premio di 15.000 che verrà devoluto a iniziative o associazioni benefiche: in quest’ottica il Club pontino è molto impegnato in questo genere di iniziative visto che sono numerosi i progetti che vengono portati avanti e le realtà che gravitano intorno alla Top Volley, pronta a iniziare la sua 18esima stagione nella massima serie italiana: così il fair play si trasforma in beneficenza

Per la cronaca sono stati bene 10 cartellini i cartellini verdi ottenuti dalla Top Volley e questo accadeva quando un giocatore si autoaccusava di aver toccato la palla concedendo di fatto, senza altri dubbi e senza più bisogno di ricorrere al video-check, il punto direttamente alla squadra avversaria. Premiare il comportamento virtuoso dei giocatori, in questo caso quelli del Club pontino sono stati i più bravi, ha permesso anche di evitare il più possibile le perdite di tempo favorendo di fatto la velocizzazione del gioco. Anche il pubblico ha gradito questo genere di comportamento sottolineando le attribuzioni del cartellino verde con applausi e gesti di approvazione.

Per il progetto del cartellino verde la Lega Pallavolo Serie A è stata di recente premiata a Budapest dall’International Fair Play Committee su segnalazione del Panathlon. In tutto sono stati 74 i cartellini verdi in SuperLega Credem Banca su 182 gare di Regular Season lo scorso anno, 178 nelle 338 gare di Serie A Credem Banca. In serie A2 è stato Lagonegro a vincere questa speciale classifica del rispetto delle regole.

Questa mattina sarà una giornata intensa per la Top Volley perché è previsto l’incontro dei giocatori con gli alunni dell’Istituto comprensivo Nettuno III, in via dell’Olmata, dalle 10 alle 11: nell’istituto del dirigente scolastico Mario Di Maro saranno presenti Daniele Sottile, Milan Peslac e Samuel Onwuelo che incontreranno gli studenti nell’ambito del progetto “Lo Sport a 360°”, un’idea nata dai docenti dell’istituto di Nettuno per stimolare i giovani alla pratica sportiva e le esperienze dei campioni della Top Volley saranno da stimolo per questo tipo di obiettivo.

Ph Paola Libralato

Guarda anche..

La Top Volley supera Roma nel test match. Tubertini: “Quattro set utilissimi, ci hanno messo sotto pressione”

Allenamento congiunto al Palazzetto dello Sport di Cisterna di Latina tra la Top Volley e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi