formia

Formia. XVII edizione del “Festival dei teatri d’arte mediterranei”

Dal 24 al 29 agosto le voci, le storie, i racconti, la musica, la drammatica attualità, i suoni popolari del Mediterraneo rivivono a Formia per una settimana in riva al mare grazie alla XVII edizione del “Festival dei teatri d’arte mediterranei” promosso dal Teatro Bertolt Brecht all’interno del progetto “Officine culturali” della Regione Lazio e del FUS del Mibact.

SEI GIORNI DI FESTIVAL. Per la XVII edizione sei giorni di festival con un ricco programma. Una settimana di letture all’alba, in barca, concerti, spettacoli, mostre, lezioni di storia, incontri di approfondimento, letteratura tra musiche, danze, storia e fenomeni culturali, tra attualità, denuncia, tradizione popolare e il fascino dei luoghi.

Un denso programma per provare a raccontare questo affascinante e tragico mare, palcoscenico di tradizioni, suoni e sapori ma anche drammi e scontri sotto gli occhi di tutti.

RIVIVONO I CLASSICI. Tre giorni del Festival sono dedicati alla lettura dell’Odissea in barca a cura di Maurizio Stammati e Paolo Cresta. Con partenza dal porticciolo Caposele, i versi di Omero riecheggeranno nello specchio d’acqua del porticciolo romano.

Dal 27 al 29 agosto ogni mattina alle ore 7:00 si confermano gli appuntamenti alla cisterna maggiore del Parco di Gianola. Si inizia con “Le Eroidi” di Ovidio con Chiara Di Macco, Marcella Vitiello e Serina Stamegna, il 28 agosto l’ “Edipo re” con Maurizio Stammati e Paolo Cresta per chiudere il 29 con “Virgileide” della compagnia Magazzini di fine millennio.

GLI ORATORI DEL FESTIVAL. Parte del programma gli incontri di approfondimento tematici con esperti e personaggi per riflettere sui diversi aspetti del Mediterraneo: il docente dell’università Federico II di Napoli e Accademico dei Lincei Luigi Mascilli Migliorini con una lezione su Napoleone, Nadia Terranova e “La Frontiera” (Feltrinelli), le storie di confine di Alessandro Leogrande riproposte per un pubblico di più giovani, Maria Rosaria Valentini e “Eppure osarono” (Brioschi editore), le voci delle donne che tornano ad abitare l’ex lavatoio di Maranola. Non mancherà un ricordo speciale per Gennaro Aceto.

GLI SPETTACOLI SERALI. Grandi interpreti e compagnie da tutta Italia per gli spettacoli serali con il 24 agosto “A diverso da b” della compagnia Motus di Siena, il 25 agosto “Voci dal Mediterraneo” con Antonio Smiriglia Quartet, il 26 agosto con il “Fado Attarantado” di Mimmo Epifani, “ il 27 agosto Iaia Forte in “L’Isola di Arturo” e il concerto “Leuca” con Rachele Andrioli. Il 28 agosto grande attesa per Sandro Ruotolo e Patrizio Trampetti insieme sul palco per “O Sud è fesso”. Si chiude il 29 agosto con “Mediterraneo ostinato”, Stefano Saletti e la banda Ikona a seguire il saluto alla luna con i versi di Catullo a cura di Pasquale Gionta.

Programma completo: www.teatrobertoltbrecht.it

Guarda anche...

aprilia

Aprilia. IC Garibaldi, distribuite le borracce “Giornate Green”

IC Garibaldi, distribuite ieri mattina a Vallelata le borracce per il progetto “Giornate Green” finanziato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.