damiano coletta - antimo di biasio
Damiano Coletta - Antimo Di Biasio

Antimo di Biasio:“Sport ed economia, due pilastri sociali che a Latina possono andare a braccetto”

“Quanto è stato bello vedere, in questi giorni, la tribuna ospiti dello stadio Francioni nuovamente popolata. Dopo anni, per un appassionato di calcio come lo sono io e come lo siamo in tanti, e come lo è anche il nostro sindaco Damiano Coletta – ex calciatore professionista che tanti ricordi ha proprio nello stadio comunale – rivedere gli spalti pieni anche lì dove l’accesso per anni era rimasto interdetto, è stato emozionante. Soprattutto dopo un periodo così particolare e triste come quello della pandemia”. A parlare è Antimo Di Biasio, candidato nella lista “Per Latina 2032” a sostegno di Damiano Coletta sindaco.

“Io stesso ho tanti ricordi al Francioni, dove anch’io da ragazzo ho giocato. La passione per il calcio e per lo sport – prosegue Di Biasio – non mi ha mai abbandonato e infatti il mio impegno come consigliere comunale sarà anche sui temi dello sport. Latina ne ha bisogno, perché oggi stiamo pagando la sciatteria del passato di cui soltanto questa amministrazione si è fatta carico per risolvere problemi che si trascinano da decenni. A questo servirà anche il secondo tempo di Damiano Coletta, che ben conosce la realtà dello sport. Nella lista “Per Latina 2032” sono il numero 8, una coincidenza curiosa: 8 come il numero di maglia che il sindaco indossava nella partita della vittoria con l’Avezzano che sancì la promozione in C1.

Va sottolineato – afferma il candidato consigliere comunale – che dobbiamo l’emozione al grande lavoro svolto dall’attuale amministrazione, che è riuscita a restituire allo stadio Francioni la piena agibilità e che da tempo sta lavorando per fare lo stesso anche negli altri impianti sportivi, come il Palazzetto per il quale proprio pochi giorni fa ha ottenuto un finanziamento di 400mila euro dal Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il progetto che migliorerà le piscine, gli spogliatoi e la palestra del Pala Bianchini in Via dei Mille, oltre agli interventi previsti per la separazione delle utenze, altro annoso problema”.

Di Biasio affronta anche il tema dello sport e dell’economia ad esso legata. “Oggi il mio impegno nello sport è attivo anche grazie alla mia recente nomina nel Nuovo Cos di Borgo Piave. Appassionato di tennis e volley, mi impegnerò per spazi finalmente adeguati per queste due discipline e per riportare la pallavolo a Latina. Sono contento che grande rilevanza nel programma del sindaco Coletta e della coalizione che lo sostiene abbia dato molta importanza al tema: Latina punta a diventare un vero e proprio Villaggio dello Sport, dove l’amatoriale e l’agonismo abbiano la possibilità di sviluppare le proprie potenzialità, dando anche nuovo respiro all’economia del territorio sia con attività collegate al settore, sia quelle che indirettamente ne beneficiano: il cosiddetto “terzo tempo”, che è un momento di festa e di aggregazione ma anche di economia sana grazie all’afflusso di persone delle competizioni e degli eventi. Non ultimo il tema dell’accessibilità, perché se c’è un valore che lo sport ci insegna è il rispetto, anche dei più fragili”.

Guarda anche...

International Circus

Festival Internazionale del Circo d’Italia. Inizia la gara

Cinque giorni di spettacoli. Per stabilire i vincitori della competizione due le giurie al lavoroInizia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.