opus sabaudia

Altro test match per l’Opus Sabaudia

Capriglione: «Continua la crescita». Budani: «Bilancio positivo»

Continuano gli allenamenti congiunti dell’Opus Sabaudia in vista dell’inizio del campionato di pallavolo di serie A3 che vedrà i pontini impegnati il 10 ottobre in trasferta con il Tya Pallavolo Marigliano.

Ieri la formazione allenata da coach Mauro Budani ha sostenuto un test match con il Falù Ottaviano che per la cronaca s’è concluso sul risultato di 2-2, questo appuntamento giocato al Pala Vitaletti di Sabaudia era una sorta di test di ritorno dopo l’altro allenamento congiunto che la formazione di Sabaudia aveva giocato a Ottaviano in precedenza e che era terminato 4-1.

«In questi test-match di avvicinamento al campionato abbiamo visto sprazzi di buona pallavolo da parte della squadra ma anche da parte dei nostri giovani che stanno crescendo in linea con quelle che sono le aspettative dello staff tecnico, anche per questo siamo fiduciosi in vista dell’avvio della stagione – spiega Lino Capriglione, vicepresidente del Sabaudia – posso dire che la dirigenza è soddisfatta del lavoro svolto fino a questo punto della preparazione.

Un’ultima cosa molto importante, che mi fa piacere sottolineare, è che si sta vedendo una buona unità nel gruppo di lavoro e questo ci fa ben sperare».

Domenica prossima l’Opus Sabaudia sarà impegnata nella quinta edizione del memorial Andrea Mecucci in programma a Civita Castellana, torneo in cui sono coinvolte anche le squadre di Anguillara e Monterotondo.

«Il bilancio dell’allenamento congiunto con l’Ottaviano è molto positivo perché cominciano a vedersi i frutti del lavoro di queste settimane di preparazione – chiarisce coach Mauro Budani – Nonostante una formazione rimaneggiata posso dire che è stata la migliore prestazione fin qui disputata e, se la nostra crescita sarà costante, dovremo farci trovare pronti per l’inizio del campionato.

Come sempre in questi appuntamenti preferisco far giocare tutti i giocatori che ho a disposizione per vedere a che punto è ognuno di loro, sia dal punto di vista fisico che mentale.

Nel corso della stagione avremo bisogno dell’apporto di tutti. In campo ho visto buone cose, sono molto fiducioso per il futuro».

Dopo il debutto in campionato del 10 ottobre, in trasferta, con il Marigliano, il Sabaudia giocherà la prima partita in casa il 17 ottobre quando al Pala Vitaletti arriverà l’Aversa.

Guarda anche...

sabaudia

Turismo 4.0 a Sabaudia, il Comune si dota di un portale per la gestione dell’imposta di soggiorno

Lunedì 29 novembre a Palazzo Mazzoni la presentazione per le strutture ricettive del territorio Al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.