latina

Latina. Abbandono rifiuti e mancata differenzazione

Prosegue l’attività di controllo e vigilanza di ABC Latina per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e della mancata differenziazione


Salgono a 544 le sanzioni elevate dagli Ispettori Ambientali e con l’ausilio delle fototrappole
Prime contravvenzioni per le aree servite dal nuovo servizio di raccolta “Porta a Porta”

Prosegue l’attività di controllo e vigilanza dell’Azienda per i Beni Comuni di Latina e del Comune di Latina in materia di contrasto al fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti e della mancata differenziazione.


Sale a 544 il numero totale di verbali elevati dagli Ispettori Ambientali ABC e con l’ausilio delle fototrappole. Nel corso del 2021, in particolare, sono state elevate complessivamente 134 contravvenzioni: di queste, 126 attraverso l’utilizzo di fototrappole (tre fisse e una itinerante) e 9 nei confronti di persone colte in flagranza di reato.


In tutti i casi è scattata una sanzione per un importo pari a 300 euro, come previsto dal vigente regolamento di Polizia Urbana. Dei 134 verbali emessi nel 2021, il 65% ha interessato i residenti e il restante 35% gli utenti residenti in Comuni limitrofi; 12 sono stati emessi a utenze non domestiche.


Nei giorni scorsi, sono state elevati i primi tre verbali nelle aree servite dal nuovo servizio “Porta a Porta”: uno nel quartiere Nuova Latina, ex Q4, per abbandono del rifiuto non differenziato a terra, in un’area in cui precedentemente erano presenti i cassonetti stradali; gli altri due verbali, invece, per il fenomeno della cosiddetta “migrazione dei rifiuti” che vede i cittadini residenti in zone servite dal nuovo PaP responsabili del conferimento dei rifiuti nelle aree del territorio comunale in cui è operativo il vecchio sistema di raccolta.


«Si invitano i cittadini a mostrare senso civico evitando comportamenti scorretti che danneggiano l’intera comunità. – ha dichiarato il direttore generale Silvio Ascoli – E’ necessario garantire il rispetto delle regole anche come forma di tutela di tutti coloro che le rispettano.

Si invita, quindi, la cittadinanza alla più ampia collaborazione per il rispetto e la tutela dell’ambiente, del decoro urbano e della salute collettiva, ricordando che sono operativi i Centri di Raccolta di Via Bassianese e Via Massaro, oltre alle Isole Ecologiche Itineranti il cui calendario è consultabile sul sito aziendale www.abclatina.it».

Guarda anche...

Nuovo atto aziendale Azienda ASL Latina

Martedì 30 novembre è stata convocata la Conferenza locale sociale e sanitaria per l’esame del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.