terracina

Terracina. Caso Pro-Infantia

“Questione Pro-Infantia maturata a seguito del conflitto di competenze tra la Regione di Zingaretti e il Ministero di Franceschini. Piuttosto il PD ci dica perché le sue amministrazioni locali nel Lazio non si sono costituite parte civile nell’enorme scandalo del concorso ASL”.

Non c’è alcun motivo per il quale l’Amministrazione Comunale di Terracina debba costituirsi parte civile nella vicenda Pro-Infantia visto che si tratta di una complessa vicenda giuridica, maturata a seguito del conflitto di competenze tra la Regione di Zingaretti e il Ministero di Franceschini.

Da cui è scaturita la famosa sentenza che ha dichiarato incostituzionale il PTPR della Regione Lazio. Questo disastro causato dal Partito Democratico si è poi riverberato non solo sul Comune di Terracina, ma anche su tutti gli altri comuni della regione.

Probabilmente il Partito Democratico vuole nascondere la sua responsabilità, testimoniando una volta di più la propria incapacità nell’amministrazione della cosa pubblica, oltre che la solita idiosincrasia nei confronti dell’iniziativa economica privata.

Piuttosto siamo noi a chiedere al Partito Democratico per quale motivo le amministrazioni locali delle province di Latina, Frosinone e Viterbo a guida PD o con il PD in maggioranza non si siano costituite parte civile nel processo sull’enorme scandalo del concorso pubblico della ASL. Sarebbe veramente utile comprenderne le motivazioni.

Per quanto riguarda la possibilità di acquisizione da parte del Comune dell’immobile della Pro-Infantia per attività didattiche, il Partito Democratico farebbe bene a chiedere prima al Presidente della Regione Nicola Zingaretti per quale motivo non abbia mai dato seguito al suo impegno, assunto nel giugno 2017 davanti alla dirigente dell’Istituto Turistico-Alberghiero “Filosi”, di acquistare l’immobile in oggetto per destinarlo alle attività di quell’Istituto.

La stessa cosa la si potrebbe chiedere anche per il vecchio ospedale San Francesco, struttura che la Regione Lazio, che ne ha la proprietà, potrebbe destinare alla pubblica utilità. Attendiamo fiduciosi le risposte ai nostri quesiti.

Guarda anche...

asl latina

D’Amato inaugura a Latina nuovo cup e piastra ambulatoriale ospedale Goretti

Questa mattina a Latina l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato e il Direttore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.