aprilia

Aprilia. Proroga bando conciliazione vita-lavoro

L’amministrazione comunale informa che sono stati riaperti i termini relativi al bando per l’assegnazione di contributi alle imprese del territorio che hanno implementato o intendono implementare nel breve periodo attività di conciliazione dei tempi vita-lavoro a favore delle proprie risorse umane.

Il contributo massimo richiedibile da ogni impresa ammonta a 25.000 euro, con una dotazione finanziaria complessiva di 100.000 euro. I termini per la scadenza dell’Avviso Pubblico rivolto alle aziende del territorio apriliano sono stati prorogati alle ore 12:00 del prossimo 26 Settembre.

Le attività ammissibili a contributo sono le azioni di welfare aziendale che migliorano le tutele relative alla cura della famiglia e promuovono il benessere globale dei lavoratori e delle lavoratrici. In concomitanza con il periodo estivo, l’amministrazione ha voluto prorogare i termini per concedere più tempo e garantire la massima partecipazione delle aziende potenzialmente interessate.

“Lo scopo è di supportare le aziende del territorio nell’ideazione ed adozione di misure e servizi volti a facilitare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei propri dipendenti, ribadiscono l’assessora ai Servizi sociali Francesca Barbaliscia e l’assessore alle Attività produttive Alessandro D’Alessandro, dopo la fase pandemica, riteniamo prioritario supportare il territorio con iniziative capaci di risolvere problemi ed incidere positivamente sulla qualità della vita dei lavoratori e delle lavoratrici.

E’ importante valorizzare quelle realtà imprenditoriali che sono state capaci di rimodulare le loro attività guardando al benessere dei lavoratori e delle loro famiglie”. Il progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio, Dipartimento per le politiche della famiglia.

A titolo esemplificativo e non esaustivo sono ammissibili le seguenti spese: Risorse umane: personale interno dedicato allo sviluppo di progetti di welfare aziendali, benessere dei lavoratori e/o all’implementazione di Piani di Conciliazione, consulenti/personale esterno dedicato al benessere dei lavoratori, alla definizione di check up aziendali e piani di conciliazione e alla formazione del personale interno.

Beni e servizi connessi alle attività previste dal progetto: strumenti e attrezzature per facilitare lo smart working, contributi/rimborsi effettuati dal datore di lavoro per le spese sostenute dal lavoratore in proprio favore o a favore dei propri familiari (asili, centri estivi/aggregativi, babysitter, sport).

Tutta la documentazione dovrà dunque essere inviata via mail all’indirizzo pec dell’Amministrazione non oltre il 26 settembre 2022 alle ore 12.00.

Una apposita Commissione interna valuterà le proposte pervenute dapprima sotto il profilo delle cause di esclusione e quindi sotto il profilo del merito. Il bando è promosso nell’ambito del progetto “Conciliazione dei tempi tra famiglia e lavoro” implementato dal Comune di Aprilia e finanziato dalla Presidenza del Consiglio (Dipartimento per le politiche della famiglia).

Guarda anche...

aprilia

Aprilia. Convenzione con Biorepack

L’amministrazione comunale informa che la Progetto Ambiente spa, la municipalizzata che gestisce sul territorio la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.