latina

Festa della Mietitura 2022, una sesta edizione da incorniciare

Oltre 15mila presenze nei dieci giorni di programmazione. Il comitato Chiesuola: “L’affetto delle persone è stato incredibile e travolgente, ha dimostrato la necessità di condivisione e la voglia di stare insieme. Siamo grati per questo successo, che è tanto nostro quanto di tutto il territorio pontino”.

Un nuovo racconto è pronto per essere archiviato nella memoria della comunità di Chiesuola e di tutto il territorio pontino.

È una storia che narra di partecipazione, di promozione e tutela delle origini e della vocazione agricola di questa terra, ma anche di spettacolo, intrattenimento e voglia di stare insieme.

Con la serata di ieri, 18 luglio, è calato ufficialmente il sipario sulla sesta edizione della Festa della Mietitura.

Sono stati 10 giorni intensi, con una ricca programmazione che ogni sera ha visto alternarsi sul palco e nei diversi spazi della manifestazione, orchestre spettacolo, gruppi musicali e tribute band, autori e libri, scuole di danza e attività per i più piccoli.

E poi tre serate di cabaret, il concerto gospel, l’esibizione degli sbandieratori di Cori, la parata delle majorette e della Banda di Latina, il convegno sui temi dell’agricoltura, le rievocazioni storiche e la processione notturna.

Ed ancora la serata di beneficenza per la Onlus “Martina e la sua Luna”, la mostra dei trattori d’epoca e il raduno del Vespa Club, i tornei di burraco, briscola e calcio balilla, la biciclettata per famiglie, il teatrino per i bambini e tanto altro.

Sono stati dieci giorni vissuti in un’unica e ininterrotta sequenza, nell’intensità del ritrovarsi e nella voglia di condividere momenti di allegria e spensieratezza.

È grande la soddisfazione del comitato organizzatore, che in questa sesta edizione ha registrato oltre 15mila presenze.

“L’affetto delle persone è stato incredibile e travolgente, ha dimostrato la necessità di condivisione e la voglia di stare insieme. Siamo grati per questo successo, che è tanto nostro quanto di tutto il territorio pontino”, sottolinea Vincenzo Valletta, referente dell’Associazione Culturale Chiesuola, promotrice dell’evento.

“È cominciato tutto per caso ed è subito diventato un faticoso ma gratificante impegno, portato avanti nel ricordo di quanti, tra la fine degli anni ’70 e l’inizio dei ’90, hanno creduto nelle potenzialità aggregative e di tutela della memoria storica della Festa della Mietitura – continuano – Dal 2015 ad oggi abbiamo cercato di offrire una manifestazione ricca di attività e contenuti, trainando una carovana di ricordi, speranze, desideri, di attimi condivisi e momenti di aggregazione, creando sempre atmosfere uniche, figlie di questi luoghi e dei sacrifici di chi, prima di noi, li ha vissuti contribuendo al loro sviluppo. Dalla prima edizione, con appena qualche serata di musica, di strada ne abbiamo fatta tanta e la grande partecipazione di pubblico, cresciuta di anno in anno, conferma che è quella giusta”.

“Vogliamo ringraziare tutti coloro che a vario titolo hanno reso possibile questa sesta edizione, collaborando con impegno e spirito di sacrificio alla sua riuscita – commentano dal comitato organizzatore – Piena riconoscenza a tutti i volontari, artisti, musicisti, scrittori, relatori, espositori e standisti, alle associazioni culturali, sportive e di categoria, i servizi di sicurezza, protezione civile e guardiania notturna, la Polizia Locale, il parroco, i fornitori, gli addetti alla pulizia e cura dei luoghi.

Grazie a tutte le istituzioni che hanno voluto dare supporto alla manifestazione riconoscendone il valore socio-culturale, alla stampa locale e agli sponsor, senza i quali sarebbe stato più difficile organizzare una simile festa.

Ma soprattutto grazie a tutti coloro che hanno partecipato, perché sono loro l’anima di questa manifestazione, la linfa vitale necessaria per trovare le energie per andare avanti e migliorare sempre più. Grazie a tutti, ci vediamo a luglio 2023 per la settima edizione”.

La sesta edizione della Festa della Mietitura è stata promossa dall’Associazione Culturale Chiesuola con il contributo della Regione Lazio e il patrocinio di Consiglio Regionale del Lazio, Provincia di Latina, Comune di Latina e Consorzio di Bonifica Lazio Sud Ovest.


Photogallery

Guarda anche...

pomezia

Pomezia. Agosto al Museo

Agosto al Museo: musica, archeologia pubblica ed una serata dedicata all’osservazione astronomica nella suggestiva cornice …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.