Eleonora Colloredo
Eleonora Colloredo - ph.S.Rossi

L’HC Cassa Rurale Pontinia supera il Mestrino (28-33)


L’HC Cassa Rurale Pontinia ha sconfitto in trasferta il Mestrino (28-33) centrando la sesta vittoria consecutiva in serie A1, un exploit che permette alla formazione del presidente Mauro Bianchi di agganciare provvisoriamente il Salerno in vetta alla classifica del massimo campionato nazionale di pallamano femminile. Colloredo e Gomez, rispettivamente con 34 e 32 reti, stanno trascinando il Pontinia al vertice anche delle statistiche visto che con 221 reti totalizzate è proprio della squadra allenata da Laera e Nasta il miglior attacco del campionato.

«Abbiamo fatto uno scatto mentale che ci porta a non dare mai niente per scontato visto che le partite si vincono in campo palla dopo palla – chiarisce la Colloredo, top-scorer del match con otto reti – Mestrino si è fatta valere per tutti i 60 minuti, abbiamo superato una squadra che ha provato più volte a rientrare in partita mettendoci in grande difficoltà con la loro difesa profonda. Sicuramente nel corso della partita ci sono stati tanti errori che non ci hanno permesso di esprimere fino in fondo il potenziale della squadra ma comunque il risultato è a nostro favore e questo ci dà la carica per affrontare la prossima delicata sfida contro Salerno, prima in classifica». Poi la giocatrice del Pontinia analizza la situazione della squadra. «Ci stiamo allenando tutte con intensità e piano piano stiamo sviluppando un’intesa tra di noi che sono sicura ci permetterà di giocare sfide importanti». Il Pontinia ha chiuso il primo tempo avanti 12-16 per poi ribadire la sua superiorità anche nella seconda frazione, preludio al 28-33 finale.

«Quella con il Mestrino era una gara importante per noi, visto che ci ha permesso di confermare il buon momento che stiamo attraversando e per metterci alla prova per la gara di sabato con il Salerno – aggiunge Alessandra Bassanese che, con i sette gol totalizzati con il Mestrino, è stata un punto di riferimento importante – Devo ammettere che non è stata una bella partita da parte nostra, abbiamo fatto molti errori, sia in attacco che in difesa. Siamo state brave però a gestire i momenti di difficoltà, ovvero quando loro con coraggio e, in più di un’occasione, si sono avvicinate con il punteggio: non abbiamo mollato e siamo riuscite a staccarle nuovamente riuscendo così a centrare la vittoria». La Bassanese, che ha svolto un grande lavoro di recupero dopo l’infortunio che l’aveva limitata a inizio campionato, analizza poi il momento personale e della squadra. «Per quanto riguarda me, mi sento davvero bene e sono molto contenta di essere rientrata – assicura – Sto lavorando ogni giorno per affinare le collaborazioni con le mie compagne per farmi trovare pronta in ogni occasione che mi verrà data e per poter dare il maggior contributo possibile alla squadra». Sabato prossimo il Pontinia tornerà in campo al palazzetto dello sport Marica Bianchi di Pontinia per la super sfida con il Jomi Salerno: la partita inizierà alle 18:00 e sarà lo scontro diretto al vertice.

ALÌ BEST ESPRESSO MESTRINO – HC CASSA RURALE PONTINIA 28-33 (p.t. 12-16)
ALÌ BEST ESPRESSO MESTRINO: Delle Fusine, Stefanelli 2, Rubin 2, Veggo, Anziliero, Lain 6, Dyulgerova, Gl. Chiarotto, Jevremovic 7, Bucur, Gi. Chiarotto, Campagnaro, Shima, Pugliese 5, Rauli 6. All. Flores Huerta
HC CASSA RURALE PONTINIA: Ramazzotti, Cialei 2, Sitzia, Podda 3, Francesconi 5, Costanzo-Serratto, Conte, Colloredo 8, Notarianni, Saranovic 4, Bassanese 7, Panayotova 4, Gomez, Crosta. All. Laera – Nasta
Arbitri: Di Domenico e Fornasier


Guarda anche...

cassa rurale

L’HC Cassa Rurale Pontinia ha centrato l’ottava vittoria di fila confermando il primato in classifica

L’HC Cassa Rurale Pontinia supera un ostico Ferrara e centra l’ottava vittoria consecutiva che conferma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.