libro allieva e maestro

Mostra Serarcangeli Marchionne da Spazio Idea


Si intitola “L’allieva e il maestro”, la originale mostra che si svolgerà venerdì 9 dicembre alle 17,30 presso Spazio idea, in via Sisto V n. 11 a Latina.

L’allieva è Maria Grazia Marchionne, il maestro è Alberto Serarcangeli, eccellente artista, docente e divulgatore. Non ci sarà solo un’esposizione di quadri, ma la storia tutta da conoscere di una trasmissione del sapere.

Il Maestro Alberto Serarcangeli
Il Maestro- Alberto Serarcangeli

La scintilla creativa, che è scaturita dal loro incontro didattico, ha prodotto emozioni e colori che sono approdati sulle tele di Maria Grazia, che ha amato l’arte fin da piccola, adorando Modigliani di cui riproduceva a matita le donne dai lunghi colli.

C’è stato poi il Liceo con il Prof. Alberto Manzetti di Storia dell’arte e c’è stato l’incontro con le assonometrie, le prospettive e l’ornato, nonché lo studio sull’Argan.

“Tutti i testi che compravo, come ad esempio anche il Brandi, amplificavano il mio amore per la pittura e l’ architettura. – afferma la Marchionne – Ho incominciato con le matite a fare ritratti, sinceramente non so più quanti ne ho fatti.”

L'allieva Gloria Marchionne
L’allieva – Maria Grazia Marchionne

Laurea in Lettere, Maria Gloria Marchionne ha insegnato alle medie e alle superiori a Latina.

E da grande il desiderio di perfezionare la sua tecnica, prendendo lezioni.

“C’è stato l’incontro con il Maestro Alberto, nel suo studio con gli odori della trementina, dei colori ad olio: tutto mi e’ subito piaciuto e mi ha affascinato – ricorda Maria Gloria – Imparare a preparare una tela con elementi naturali come l’uovo, montarla, scegliere gli oggetti da riprodurre, apprendere la pittura a strati!

Un altro aspetto magico è stato il rapporto umano e culturale con il Maestro, che ci donava i suoi racconti sui maggiori pittori, fra musica e piccole soste con i dolci degli allievi.

Ho continuato a dipingere da lui in momenti bui, ed era una panacea rigenerante.

A lungo per impegni di vita non ho dipinto, poi ne ho sentito la necessita’ nuovamente, per far del bene a me stessa.

Quel che ho prodotto e’ servito come una serena terapia per l’anima.” – conclude Marchionne.

Il percorso artistico e umano lo ritroviamo nei cromatismi delle foglie adagiate su un piano, nei petali che si aprono verso il cielo, nelle piazze che evocano la metafisica.

I quadri di medie dimensioni, di cui Alberto Serarcangeli ha curato la selezione, raccontano un incontro felice tra un insegnante generoso e la sua allieva.

Una storia emblematica di come lo spessore umano, lo studio e le abilità possono essere significativi se trasmessi ai propri allievi.

Alberto Serarcangeli, figura di spicco nella cultura del capoluogo, è un poliedrico artista che spazia dalla pittura alla decorazione di oggetti e ambienti, dall’incisione serigrafica o calcografica alla scultura in legno, resine e metalli.

Alcune sue opere della sua estesa collezione saranno esposte da Spazio Idea, quasi a instaurare un “dialogo” con quelle dell’allieva Marchionne.

A fare da “cornice” alcune creazioni artistiche realizzate per il Natale con la solita originale cromaticità e forma da Ersilia Sarrecchia.

Ci saranno anche alcuni oggetti di design dell’artista Graziella Rinaldi.

Non mancherà un brindisi natalizio e per celebrare il primo anno del nuovo corso del negozio Spazio Idea.


Guarda anche...

Filiberto Zaratti

L’On. Zaratti chiede provvedimenti per dirigenti scolastici di Latina

Con una interrogazione parlamentare al ministro dell’Istruzione Valditara, il deputato Filiberto Zaratti, capogruppo di Alleanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *