L’HC Cassa Rurale Pontinia supera l’Erice, centra l’undicesima vittoria di fila


L’HC Cassa Rurale Pontinia supera con autorità l’Erice in trasferta (22-27), centra l’undicesima vittoria consecutiva in serie A1 e si conferma in testa al massimo campionato di pallamano femminile. Dopo la lunga pausa la formazione pontina, dopo aver conquistato il titolo di campione d’inverno, centra un successo cruciale sul complicato campo siciliano e sale a 22 punti, inseguita da vicino dalla corazzata Jomi Salerno, poi da Erice (18 punti) e Brixen (17).

A Pontinia la soddisfazione è notevole e il pubblico già aspetta la prossima sfida al palazzetto dello sport Marica Bianchi in programma sabato prossimo con il Teramo. «Siamo orgogliosi per questa vittoria, centrata con umiltà, tecnica e determinazione: come sempre ho visto dare il massimo da tutta la squadra – spiega il presidente Mauro Bianchi – ci godiamo questo risultato e andiamo avanti consapevoli che il cammino è ancora molto lungo: dobbiamo continuare a credere in tutto ciò che facciamo perché c’è un sogno a Pontinia e c’è qualcosa di straordinario anche dentro di ognuno di noi che, insieme, ci rende una squadra grande e capace di puntare dritto al risultato come ha fatto finora».

Soddisfatti anche i due allenatori. «La partita è stata molto divertente, anche dura e perfettamente interpretata dalle nostre giocatrici che hanno creduto nel risultato già all’inizio di questa trasferta con le più giovani al servizio delle più esperte e loro brave a guidare sul campo – spiega coach Giovanni Nasta – è stato bello per noi poterle gestire con le rotazioni che alla fine sono state la chiave della vittoria: eravamo molto motivate per lo spessore degli avversari guidati in panchina da un mostro sacro della pallamano europea.

Questo gruppo sta maturando e sta diventando squadra e per noi è veramente bello lavorare insieme a loro». Anche coach Antonj Laera analizza con positività l’undicesima vittoria del Pontinia. «Abbiamo raccolto i frutti del lavoro che abbiamo svolto in queste settimane in cui sia io sia Giovanni Nasta ci siamo divertiti ad ammirare lo spirito di gruppo e l’attenzione con cui le ragazze si sono applicate nella cura dei dettagli, vogliamo continuare così e sappiamo che i risultati sono frutto del lavoro che facciamo durante la settimana e sappiamo che possiamo crescere ancora». Il match è stato equilibrato nell’avvio, poi il Pontinia ha iniziato ad allungare e ha chiuso il primo tempo in vantaggio (10-12).

Nella ripresa le giocatrici pontine hanno continuato a gestire il gioco trascinate dall’esperienza di Gomez (cinque gol), dalla qualità di Bassanese (cinque gol anche per lei) e dalla determinazione della nuova arrivata Radovic (cinque gol anche per lei). Colloredo ha dato un grande contributo in difesa e la velocissima Giulia Conte ha giocato come al solito con una marcia in più, la sua velocità ha mandato in difficoltà le avversarie che sono state costrette a fermarla spesso anche in maniera irregolare come giustamente ravvisato dagli arbitri.

I cinque gol di scarto con cui il Pontinia ha vinto la partita sono merito di un lavoro collettivo e dallo spirito di unione di tutta la squadra: determinante anche Romina Ramazzotti che con le sue parate ha fatto spesso la differenza concretizzando quanto di buono fatto dall’intera difesa. «Abbiamo giocato un’ottima partita e interpretato bene tutto quello che avevamo preparato, penso che chi ha visto la partita si sia divertito perché ha visto due squadre che puntano alle prime posizioni – spiega Alessandra Bassanese – Avevo tanta voglia di giocare anche perché all’andata non avevo giocato, stavo recuperando dall’infortunio al ginocchio: c’era tanta voglia di fare bene e sono contenta di come sia andata e speriamo di continuare su questa strada. Abbiamo lavorato bene anche per integrare la Radovic, voglio anche sottolineare la prestazione superlativa di Ramazzotti».

AC LIFE STYLE ERICE – HC CASSA RURALE PONTINIA: 22-27 (10-12 p.t.)
AC LIFE STYLE ERICE: Masson, Mrkikj 7, Coppola 2, Tarbuch 3, Losio 3, Basolu 1, Cozzi, Pugliara 1, Gorbatsjova 3, Benincasa, Iacovello, Ravasz, Podariu, Landri 2, Storozhuk. All. Borson Szabò
HC CASSA RURALE PONTINIA: Ramazzotti, Sitzia, Manzo, Podda 3, Conte 3, Colloredo 2, D’Ambrosio, Notarianni, Bassanese 5, Panayotova 2, Radovic 5, Gomez 5, Crosta 2. All. Laera – Nasta
Arbitri: Dionisi e Maccarone. Del. Chiarello

foto: Francesco Di Simone


Guarda anche...

cassa rurale

L’HC Cassa Rurale Pontinia esce in semifinale dalla Coppa Italia

L’HC Cassa Rurale Pontinia esce dalla Coppa Italia, superata solo ai tiri di rigore dai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *