Istituto Cencelli Sabaudia

Educazione ambientale all’Istituto Cencelli


Educazione ambientale. Questo l’obiettivo del progetto, previsto nel capitolato d’appalto della società Del Prete che a Sabaudia gestisce la raccolta rifiuti, al quale hanno partecipato gli alunni dell’Istituto Cencelli nei giorni 13,14 e 15 marzo scorsi.

Una tre giorni di incontri con gli studenti della Città delle dune che hanno assistito con entusiasmo e curiosità. Domande, lettura del libro “La nuvola delle cose abbandonate”, scritto da Claudio Leoni (100 copie verranno consegnate alle scuole), proiezioni power point a cura di Domenico Bilà, responsabile della società Del Prete e tanti, tantissimi interrogativi posti dai più giovani per capire, passo dopo passo, la raccolta differenziata e il riciclo dei rifiuti.

Il volume edito da Efesto, elemento fondamentale del progetto nelle scuole organizzato dalla Del Prete, è una fiaba illustrata che racconta la vita quotidiana di una famiglia che non si cura della raccolta differenza. Anzi. Genitori e figli abbandonano immondizia per strada e nei parchi. Ad un tratto i rifiuti saliranno in cielo e la “nuvola delle cose abbandonate”, come per magia, piomberà nelle stesse case dove quei rifiuti erano stati prodotti e poi lasciati per strada.

Lezioni di educazione civica che saranno sicuramente utili anche per la crescita formativa a 360 gradi della nuova generazione.


Guarda anche...

Giovanni Secci

Polizia locale: assunzioni per sei agenti a tempo determinato

Approvato il bando di concorso pubblico per esami per l’assunzione di sei agenti di Polizia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *