Cori
Cori

Cori approvato il bilancio di previsione 2023/2025


Nell’ultimo consiglio comunale è stato approvato il bilancio di previsione triennale 2023/2025, strumento cardine della programmazione dell’Ente.

Il documento contabile e programmatico è passato con il pieno dei voti della maggioranza, astenuto il consigliere di minoranza Francesco Ducci.

Un bilancio oculato, prudente, rigoroso nel garantire gli accantonamenti di legge, che nonostante i forti rincari dell’inflazione, mantiene, seppur all’interno delle proprie capacità, alti standard dei servizi erogati alle famiglie come mensa scolastica, scuolabus e più in generale servizi sociali e assistenza alle categorie fragili.

I Servizi Sociali rivestono infatti un aspetto fondamentale di questo bilancio, grazie al quale si potrà continuare a erogare importanti servizi alle fasce deboli della comunità. Oltre agli interventi in collaborazione con il distretto socioassistenziale, vanno sottolineate diverse attività finanziate con fondi di bilancio: sussidi straordinari alle persone in disagio, assistenza domiciliare per disabili e anziani, assistenza domiciliare educativa per minori, assistenza scolastica specialistica, compartecipazione al pagamento delle quote per gli utenti in RSA, pagamento integrale delle quote delle residenze per i minori non accompagnati e affidati ai servizi sociali.

L’assistenza scolastica specialistica, servizio a carico del bilancio comunale, rappresenta un fiore all’occhiello per questa amministrazione e negli ultimi anni ha registrato un incremento del numero dei bambini assistiti.

Sulle politiche di promozione del territorio, culturali e turistiche viene mantenuto il sostegno alle manifestazioni tradizionali che fanno parte del tessuto storico-culturale della Città anche grazie e soprattutto alla capacità di ottenere finanziamenti extra comunali, in primis dalla Regione Lazio.

Vengono stanziate risorse per la definizione del Piano particolareggiato della zona commerciale e artigianale di Cori. Piano tanto atteso dai cittadini che, grazie a questo strumento potranno finalmente partire con i propri investimenti.

Così come si partirà con l’istruttoria sul Piano particolareggiato per i centri storici di Cori e Giulianello. Anche questo strumento ricopre un ruolo fondamentale per lo sviluppo del nostro territorio, necessario per regolamentare gli interventi edilizi all’interno dei centri storici e promuovere una vera e propria filosofia culturale di tutela dei luoghi.

Infine, il bilancio permetterà di portare avanti altri settori, altrettanto importanti, quali la manutenzione ordinaria del territorio e la grande mole di lavori pubblici che hanno sfiorato i circa 20.000.000 di euro.

“Un bilancio equilibrato – spiegano il sindaco di Cori, Mauro De Lillis, e l’assessore al Bilancio, Simonetta Imperia – e con una visione di sviluppo dell’intero territorio. Bilancio in cui si mantiene a livelli elevati l’impegno per il settore dei Servizi Sociali e l’aiuto alle fasce più deboli e fragili della popolazione e ci si impegna nel costruire il futuro, mantenendo, al contempo, gli equilibri finanziari”.

Comunicato stampa: Alessandra Tabolacci


Guarda anche...

associazione Gal a Cori

L’associazione Gal a Cori per un incontro sullo sviluppo locale

L’associazione GAL (Gruppo di Azione Locale) Monti Lepini 2023-2027 ha fissato un incontro territoriale a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *